22.11.2019

Confagricoltura Roma ha celebrato 90 anni di storia

Confagricoltura Roma ha celebrato 90 anni di attività con una cerimonia a Palazzo Della Valle, sede della Confederazione, alla presenza di numerosi rappresentanti delle Istituzioni locali e nazionali e di imprenditori agricoli associati.
Il presidente di Confagricoltura Roma, Vincenzino Rota, ha tracciato un excursus della storia dell’Organizzazione romana affinché da queste solide basi le imprese e le amministrazioni si ispirino per costruire un progetto di crescita sostenibile da un punto di vista economico e ambientale: “Da novanta anni Confagricoltura Roma sostiene le imprese nella gestione e nel mantenimento del nostro territorio – ha affermato - Abbiamo in particolare a cuore la produttività delle aziende e la loro capacità di essere ancora protagoniste dell’economia, così come lo sono state in passato”.
Roma è tra le prime province italiane per valore aggiunto agricolo e per estensione della superficie agricola complessiva. Il futuro di questo territorio non può fare assolutamente a meno dell’agricoltura - è stato evidenziato - e il settore e le imprese hanno pertanto bisogno del sostegno delle amministrazioni.
L’agronomo Enzo di Napoli Rampolla, responsabile del centro di Assistenza Agricola di Confagricoltura Roma, ha quindi ricordato le articolazioni della struttura organizzativa e la sua distribuzione sul territorio, nonché evidenziato il grado di rappresentatività tra le imprese e la presenza sindacale presso le Amministrazioni locali.
L’evento è proseguito con l’assegnazione di targhe di riconoscenza ad alcuni degli associati che da più lungo tempo partecipano alla vita dell’Organizzazione nonché agli ex presidenti che hanno dato lustro a Confagricoltura di Roma.
Le conclusioni sono state affidate al presidente nazionale di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, già presidente anche dell’Organizzazione romana: “Fare agricoltura nella capitale non è semplice – ha detto – pochi ci sono riusciti, ma sono diventati esempio di come le aziende agricole siano capaci di dare valore aggiunto a un territorio: dall’agricoltura di pianura a quella periurbana, a quella di collina, molto è cambiato in 90 anni e ancora più velocemente nell’ultimo decennio. Ci aspettano sfide importanti – ha concluso - per le quali dobbiamo essere pronti e uniti”.
Associati premiati:

  • Maria Sole Agnelli Teodorani Fabbri (ha ritirato la targa la figlia Argenta Campello)
  • Carlo Conversi
  • Federico Grazioli
  • Carlo Lepri (ha ritirato la targa il figlio Pietro)
  •  
     
    I presidenti di Confagricoltura Roma premiati:
  • Benedetto Della Chiesa (in ricordo – ha ritirato la targa la moglie Adriana). Presidente dal 1965 al 1970
  • Enrico Cartoni, presidente dal 1970        al 1979
  • Novello Cavazza (in ricordo – ha ritirato la targa il figlio Federico). Presidente dal 1979 al 1985
  • Emanuele Paratore, presidente dal 1985 al 1994
  • Augusto Di Marziantonio, presidente dal 1994 al 2000
  • Sergio Ricotta, presidente dal 2000 al 2007
  • Massimiliano Giansanti, presidente dal 2007al 2015