Dal territorio
Ricotta (Confagricoltura Lazio): "Una disciplina diversa dei farmer's market della Capitale e della regione che li apra a tutti gli agricoltori"
15.02.2017

Ricotta (Confagricoltura Lazio): "Una disciplina diversa dei farmer's market della Capitale e della regione che li apra a tutti gli agricoltori"

"Ci auguriamo che venga mantenuto aperto il farmer’s market di San Teodoro vicino al Circo Massimo e che non venga chiuso quello di Garbatella per il quale c’è un contenzioso. Però questi spazi di vendita non possono essere ristretti ad una sola componente del mondo agricolo, come accade ora, ma vanno aperti a tutte le Organizzazioni ed a tutti gli agricoltori”. Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Lazio Sergio Ricotta, intervenendo sulla vicenda che sta interessando i mercati degli agricoltori della Capitale.
 
“Sarà importante che, nel provvedimento a cui sta lavorando l’amministrazione comunale per disciplinare la vendita diretta ed i mercati agricoli nell’Urbe, vengano previste norme chiare di accesso a tutti gli agricoltori, indipendentemente dall’Organizzazione di appartenenza – ha osservato il presidente di Confagricoltura Lazio -. Concordiamo con il ministro Martina che bisogna incentivare le esperienze di vendita diretta agli agricoltori, perché accorciano la filiera e danno valore aggiunto ai produttori”.