Dal territorio
Premio "Giovane Terra": a trionfare è l'allevamento futuristico di Francesco Bianchini
10.09.2019

Premio "Giovane Terra": a trionfare è l'allevamento futuristico di Francesco Bianchini

La terza edizione di “Giovane Terra” - rassegna fotografica promossa e organizzata da Confagricoltura Mantova e dai Giovani di Anga Mantova - quest’anno è dedicata al tema dell’architettura rurale. Domenica in Fiera Millenaria è andata in scena la premiazione finale delle foto vincitrici, con le prime tre posizioni decise da una giuria selezionata e un premio speciale decretato dai voti che il pubblico della Fiera ha potuto esprimere nell’ultima settimana.
Al primo posto si è piazzata “Aziende futuristiche” di Francesco Bianchini, uno splendido scatto realizzato con il drone di un allevamento di suini nei pressi di Pegognaga. Al secondo posto “Nelle terre di Castellaro” di Roberto Serra, che con una foto in bianco e nero ha presentato un vivaio dell’alto Mantovano durante il periodo invernale, connubio perfetto tra immagine rurale e studio architettonico. Terza classificata invece “Attrezzature e campi della Bassa”, foto di Gabriele Ghisi che, sempre tramite drone, ha immortalato l’irrigazione di un terreno agricolo, con un insieme di linee, contrasti e luci attentamente accostati. Il premio speciale del pubblico invece è andato ad Angelo Castagna, che con “La crescita della vita” ha ritratto uno splendido nido di rondini: «Siamo molto soddisfatti della riuscita della nostra rassegna – spiega Marco Varoli, vicepresidente di Anga Mantova – che giunta al terzo anno presenta numeri in continua crescita. Diamo a tutti appuntamento all’edizione 2020».

Nella foto, in alto a sin.: il vincitore del primo premio, in basso a dx.: il premio speciale del pubblico