11.06.2019

Programma di azione Nitrati 2020-2023, riscontri positivi nelle anticipazioni presentate in Regione Lombardia

Si è svolta in Regione Lombardia una riunione operativa con l’assessore all’Agricoltura, Fabio Rolfi - cui hanno partecipato anche le organizzazioni professionali agricole - dedicato alle anticipazioni sul Programma d’Azione Nitrati 2020-2023. Per Confagricoltura Lombardia è intervenuto il presidente Antonio Boselli.
Il Programma d’Azione disciplina l’utilizzo agronomico dei materiali per consentire alle sostanze nutritive e ammendanti di svolgere un ruolo utile al suolo agricolo, realizzando un effetto concimante, irriguo e ammendante sul terreno oggetto di utilizzazione agronomica, e garantendo nello stesso tempo la tutela delle acque e del suolo.
“Siamo soddisfatti – ha commentato Boselli – per l’attenzione che stiamo ritrovando nell’amministrazione regionale su questo delicato fronte. In modo particolare – ha continuato Boselli - valutiamo positivamente le intenzioni della Regione per quanto riguarda il mantenimento della capacità produttiva regionale, lo snellimento delle procedure burocratiche e la riduzione delle sanzioni legate ad eventuali infrazioni di natura procedurale, l’allungamento dei tempi di registrazione, la riduzione temporale del blocco invernale con contestuale allungamento dei periodi di utilizzo del bollettino, l’intervento sulle Autorità di Bacino per le golene chiuse e la valorizzazione dei processi di estrazione nitrati da reflui e da digestato”.