11.01.2017

Confagricoltura Napoli partner del progetto “Monterusciello Agro City” vincitore di un bando europeo

Quattro i vincitori italiani del primo bando lanciato dall'Urban Innovative Actions (Uia), un'iniziativa della Commissione europea per incoraggiare in tutta l'Unione le buone pratiche che rispondono alle sfide che devono affrontare i centri urbani. Tra i 378 progetti presentati 18 sono stati ritenuti i migliori. In particolare tra i quattro italiani, per la categoria 'Povertà urbana', il progetto vincitore è stato quello del comune di Pozzuoli “Monterusciello Agro City”, con la partecipazione di Confagricoltura Napoli.
 
“Monterusciello Agro City” prevede la creazione di una città agricola nel maggior quartiere del comune di Pozzuoli, Monterusciello appunto, caratterizzato dal punto di vista urbanistico da un’edilizia pubblica frutto dell’emergenza abitativa degli anni ‘80 e da ampi spazi aperti abbandonati, dal punto di vista sociale da un alto tasso di disoccupazione e povertà.
 
Il progetto si realizzerà mediante il recupero degli ampi terreni comunali abbandonati, per destinarli all’agricoltura urbana attraverso le tecniche innovative di permacultura.
Il progetto, di cui Confagricoltura Napoli è partner, consentirà di riqualificare il quartiere, partendo proprio dall’agricoltura, con positive ricadute sociali, economiche ed ambientali non solo nel quartiere, ma anche nel tessuto urbano dell’intera città.
Le città vincitrici si sono aggiudicate un finanziamento aggiuntivo fino a 5 milioni di euro per la realizzazione dei progetti.