arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Agricoltura Sociale

La nostra Cooperativa sociale R-Accogliamo vince il premio "Welfare, che impresa!"

11 luglio 2019
La nostra Cooperativa sociale R-Accogliamo vince il premio

La Cooperativa agricola sociale R-Accogliamo di Campagna (Salerno) ha vinto la terza edizione di “Welfare, che impresa!”, il premio nazionale per l’agricoltura sociale promosso da UBI Banca, Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e Fondazione SNAM, a cui si è unito quest’anno Fondazione CON IL SUD. Il premio si è avvalso anche del contributo scientifico di AICCON, del Politecnico di Milano - Tiresia e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub, Socialfare e Campania NewSteel, a cui si aggiungono Hubble-Acceleration Program e G-Factor.
Il riconoscimento è andato ai quattro migliori progetti negli ambiti: agricoltura sociale, valorizzazione e cura del patrimonio culturale, paesaggistico e dell’ambiente; servizi alla persona e – per la prima volta – circular economy.
I progetti sono stati scelti tra quelli in grado di generare impatto sociale e occupazionale, avere una connotazione fortemente tecnologica, creare rete sul territorio, replicabili ed economicamente sostenibili.
La Cooperativa agricola sociale R-Accogliamo di Campagna ha concorso con altri 250 soggetti, ridotti a 12 dopo le semifinali.
R-Accogliamo ha un’azienda agricola di 2,5 ettari in agro di Campagna, con 90 piante di olivo secolari e di giovani impianti. Produce olio extravergine, zafferano e miele, e lavora in stretta sinergia con Confagricoltura Salerno, in particolare nella formazione di personale, operando con soggetti svantaggiati, quali migranti, richiedenti asilo e minori a rischio. Persone che vengono formate per ruoli oggi difficili da reperire nel mondo del lavoro, potatori di olivo innanzitutto, e sottratte ad un destino a rischio sfruttamento.
Teresa Di Giuseppe, che dirige la cooperativa, ha sottolineato: “Una delle cose che ha colpito di più la giuria è stato lo stretto rapporto tra Confagricoltura e la nostra attività, che in questo modo è in grado di rispondere puntualmente alle richieste di personale qualificato dalle aziende e al tempo stesso assolve il suo elevato compito sociale. Attualmente abbiamo presso di noi sette donne che erano state vittime della tratta e abbiamo avviato anche un corso di sartoria ed una riciclofficina dove produciamo manufatti partendo da materiali riciclabili di scarto”. 
“Esprimo a mio nome e di tutti gli associati - ha detto Antonio Costantino, presidente di Confagricoltura Salerno - le felicitazioni alla Cooperativa agricola sociale R-Accogliamo per il lavoro sin qui fatto e per il premio ricevuto, che sarà di sicuro incoraggiamento a proseguire ed ampliare l’attività”.

Le più lette

Vedi tutte
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
16 settembre 2020Comunicati
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
17 settembre 2020Comunicati
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
14 settembre 2020Comunicati
Agricoltori europei. Massimiliano Giansanti eletto vicepresidente del COPA
Agricoltori europei. Massimiliano Giansanti eletto vicepresidente del COPA
18 settembre 2020Comunicati
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
11 settembre 2020Comunicati
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
12 settembre 2020Comunicati
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
15 settembre 2020Dicono di noi
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
10 settembre 2020Comunicati
TIM e Confagricoltura, al via ‘Agritech Innovation Hub’ per lo sviluppo della smart agriculture
TIM e Confagricoltura, al via ‘Agritech Innovation Hub’ per lo sviluppo della smart agriculture
18 settembre 2020Comunicati
Moria del kiwi, il servizio del TGR Lazio con l'intervento di Confagricoltura
Moria del kiwi, il servizio del TGR Lazio con l'intervento di Confagricoltura
17 settembre 2020Dicono di noi
Chiudi