arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Anga

Nutriscore vs Nutrinform: nel webinar dei Giovani di Confagricoltura

23 dicembre 2020

Il webinar “Nutriscore vs Nutrinform – Fact checking”, organizzato dai Giovani di Confagricoltura – Anga, in collaborazione con i Giovani Imprenditori di Federalimentare, è stato l’occasione per il fare punto sulla battaglia portata avanti da Confagricoltura e dal nostro Paese contro un sistema di etichettatura – il nutriscore – semplicistico, ingannevole e che penalizza i prodotti della dieta mediterranea.

Unanime il parere dei relatori intervenuti al webinar su quanto sia fuorviante questo sistema che si basa, come ha ricordato Cristina Tinelli, responsabile dell’ufficio di Bruxelles di Confagricoltura, su un algoritmo che non tiene conto dell’effettiva assunzione delle quantità di prodotto, ma classifica i prodotti solo sulla base dei componenti. Tinelli ha ripercorso l’iter europeo del nutriscore, dal 2016, quando è stato introdotto, fino alla recente presa di posizione della ministra Bellanova in sede di Consiglio Agricoltura a Bruxelles, che – insieme a Grecia e Repubblica Ceca - ha votato contro, scongiurando che venisse adottato.

 “In questa battaglia – ha detto l’onorevole Maria Chiara Gadda – si giocano interessi diversi, economici, geopolitici e persino culturali. E’ riduttivo valutare l’alimentazione con un algoritmo: la qualità delle nostre materie prime, la capacità di trasformazione e la nostra cultura, che costituiscono gli elementi essenziali del made in Italy, non possono essere penalizzati da un sistema di etichettatura così semplicistico e fuorviante”.

“Siamo a fianco di Confagricoltura e del sistema Paese, sia come Organizzazione che come aziende, contro il nutriscore – ha affermato Alessandro Squeri, presidente dei Giovani imprenditori di Federalimentare. Il nostro lavoro prosegue su tre fronti: quello dell’informazione, quello dell’attività di lobby e quello che punta ad implementare il nutrinform, unica alternativa concreta al nutriscore”.

“L’Italia ha saputo fare squadra su questa partita, ma la strada da percorrere è ancora lunga. I prossimi mesi saranno decisivi per il dibattito anche su questo tema. Come Giovani di Confagricoltura ribadiamo che il nostro impegno non finisce qui e, siamo certi, neanche per il Governo e la ministra Bellanova, che ringraziamo per la sua battaglia – ha concluso Francesco Mastrandrea, presidente dei Giovani di Confagricoltura.”

Le più lette

Vedi tutte
Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area
19 giugno 2024Comunicati
Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area
Riforma fiscale e attività agricole innovative: Il ministro Lollobrigida e il viceministro Leo incontrano le imprese di Confagricoltura
19 giugno 2024Comunicati
Riforma fiscale e attività agricole innovative: Il ministro Lollobrigida e il viceministro Leo incontrano le imprese di Confagricoltura
Agricoltore custode del territorio: se ne parla in Confagricoltura Siena il 20 giugno alle 9.30
19 giugno 2024Dal Territorio
Agricoltore custode del territorio: se ne parla in Confagricoltura Siena il 20 giugno alle 9.30
Giovani: “Il ritorno alla terra? Al ralenti”. Su Italia Oggi le conclusioni del Simposio organizzato da Anga-Confagricoltura
19 giugno 2024Dicono di noi
Giovani: “Il ritorno alla terra? Al ralenti”. Su Italia Oggi le conclusioni del Simposio organizzato da Anga-Confagricoltura
Lavoro: firmato a Palazzo della Valle il rinnovo del contratto per Quadri e impiegati agricoli
18 giugno 2024Comunicati
Lavoro: firmato a Palazzo della Valle il rinnovo del contratto per Quadri e impiegati agricoli
“La riforma fiscale e lo sviluppo delle attività agricole innovative e delle agroenergie”: mercoledì 19 giugno alle 10.30 a Palazzo della Valle, convegno con gli interventi di Lollobrigida e Leo
18 giugno 2024Comunicati
“La riforma fiscale e lo sviluppo delle attività agricole innovative e delle agroenergie”: mercoledì 19 giugno alle 10.30 a Palazzo della Valle, convegno con gli interventi di Lollobrigida e Leo
Incendio Sa Marigosa. Le OP ortofrutticole sarde danno il via a una raccolta fondi per la ricostruzione e il rilancio dell’importante realtà produttiva
18 giugno 2024Dal Territorio
Incendio Sa Marigosa. Le OP ortofrutticole sarde danno il via a una raccolta fondi per la ricostruzione e il rilancio dell’importante realtà produttiva
Giansanti indica le priorità per i prossimi quattro anni di Confagricoltura
18 giugno 2024Mondo Agricolo - approfondimenti
Giansanti indica le priorità per i prossimi quattro anni di Confagricoltura
Agricoltura, ANGA: Si rafforza l'impegno dei giovani europei per l'innovazione del settore
17 giugno 2024Comunicati
Agricoltura, ANGA: Si rafforza l'impegno dei giovani europei per l'innovazione del settore
Ripristino della natura: Il voto di oggi penalizza l’agricoltura e l’attività produttiva
17 giugno 2024Comunicati
Ripristino della natura: Il voto di oggi penalizza l’agricoltura e l’attività produttiva
Chiudi