arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

Aquafarm, Salvador (API-Confagricoltura): I consumi domestici premiano il pesce allevato in Italia

25 marzo 2021
Aquafarm, Salvador (API-Confagricoltura): I consumi domestici premiano il pesce allevato in Italia -  Comunicati | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Il pesce, si sa, fa bene. La pandemia ha modificato radicalmente l’approccio al cibo: il 48% dei consumatori ha cambiato le proprie abitudini sul consumo di pesce in casa, l’82% preferisce pesce allevato in Italia perché è più sicuro, più buono e più vicino. Questi, in sintesi, i dati della ricerca commissionata al Crea Marketing Consulting dall’Associazione piscicoltori Italiani (API) di Confagricoltura in occasione della digital preview di Aquafarm sull’impatto della pandemia e del lockdown sull’acquacoltura.

“La preparazione casalinga dei pasti – ha spiegato Pier Antonio Salvador, presidente API – ha orientato le scelte verso prodotti locali, a garanzia di freschezza, tracciabilità e sicurezza. Requisiti che sono presenti in tutti i prodotti dell’acquacoltura nazionale. Con la pandemia registriamo il 6% di nuovi consumatori, anche se le vendite attraverso la grande distribuzione sono riuscite compensare le perdite del 25\30% consumato nel canale Horeca, attualmente fermo”.

In Italia ogni 10 pesci preparati a casa o al ristorante, solo due sono italiani. Ne consumiamo più degli altri Paesi europei, ma non ne produciamo abbastanza. “Nel mondo - rimarca Salvador - l’acquacoltura cresce di oltre il 15% l’anno, mentre in Italia resta ferma. Importiamo moltissimo e vanno rivisti gli accordi commerciali e i controlli per le importazioni da Paesi Terzi”.

Quale è la soluzione? “Occorre – conclude il presidente di API - agire contemporaneamente su tre fronti: controllare maggiormente le importazioni, promuovere il consumo dei prodotti europei dando informazioni corrette ai consumatori sulla provenienza dei prodotti ittici, anche per quelli somministrati attraverso l'HoReCa, e attenuare la burocrazia che impedisce la crescita del settore, semplificandola”.

 

L’acquacoltura italiana in cifre. I siti di allevamento in mare, lagune e acqua dolce sono 800. L’associazione Piscicoltori di Confagricoltura ne associa il 90%. Sono 25 le specie ittiche diverse. La produzione nazionale è di 180.000 tonnellate ed il fatturato è di 500 milioni di euro. Il settore occupa 15.000 addetti.

Le più lette

Vedi tutte
L’Associazione Dimore Storiche Italiane lancia un Bando di 1 milione di euro grazie alla donazione di Airbnb
L’Associazione Dimore Storiche Italiane lancia un Bando di 1 milione di euro grazie alla donazione di Airbnb
19 settembre 2022Notizie Brevi
Rincari, Confagricoltura: A rischio l'olio extravergine Made in Italy
Rincari, Confagricoltura: A rischio l'olio extravergine Made in Italy
19 settembre 2022Comunicati
PAC 2023-2027, quale futuro per le aziende? Se ne discuterà il 26 settembre, nella prima puntata di “Detto e fatto”, nuovo format ideato dall'UPA di Siena
PAC 2023-2027, quale futuro per le aziende? Se ne discuterà il 26 settembre, nella prima puntata di “Detto e fatto”, nuovo format ideato dall'UPA di Siena
23 settembre 2022Dal Territorio
UE, Massimiliano Giansanti rieletto vicepresidente del COPA
UE, Massimiliano Giansanti rieletto vicepresidente del COPA
23 settembre 2022Comunicati
Nicodemi è il nuovo presidente del Consorzio tutela vini d’Abruzzo. Eletto per la prima volta un produttore privato
Nicodemi è il nuovo presidente del Consorzio tutela vini d’Abruzzo. Eletto per la prima volta un produttore privato
20 settembre 2022Dal Territorio
Aperte le iscrizioni per il Master in Diritto Alimentare. Tariffe agevolate per i soci di Confagricoltura
Aperte le iscrizioni per il Master in Diritto Alimentare. Tariffe agevolate per i soci di Confagricoltura
23 settembre 2022Notizie Brevi
Credito, Giansanti: “Necessario il rinnovo delle moratorie e delle garanzie pubbliche”. Confagricoltura rilancia l’appello dell’ABI
Credito, Giansanti: “Necessario il rinnovo delle moratorie e delle garanzie pubbliche”. Confagricoltura rilancia l’appello dell’ABI
21 settembre 2022Comunicati
DL Aiuti ter, Confagricoltura: E' un primo passo che accoglie l'appello delle imprese sul caro energia. Necessarie ulteriori misure per garantire continuità del processo produttivo
DL Aiuti ter, Confagricoltura: E' un primo passo che accoglie l'appello delle imprese sul caro energia. Necessarie ulteriori misure per garantire continuità del processo produttivo
16 settembre 2022Comunicati
“Innovazione digitale come motore della competitività e della sostenibilità dell’agricoltura italiana”. Ricerca 2022 dell’Osservatorio Smart AgriFood
“Innovazione digitale come motore della competitività e della sostenibilità dell’agricoltura italiana”. Ricerca 2022 dell’Osservatorio Smart AgriFood
20 settembre 2022Notizie Brevi
CETA: A cinque anni dall'entrata in vigore dell'accordo commerciale, risultati ampiamente positivi
CETA: A cinque anni dall'entrata in vigore dell'accordo commerciale, risultati ampiamente positivi
22 settembre 2022Comunicati
Chiudi