arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area

19 giugno 2024
Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area -  Comunicati | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Le aree interne, che coprono più della metà del Paese, potrebbero diventare decisive per vincere le sfide future delle imprese agricole familiari. Ne sono convinte FIIAF e Università La Sapienza, che hanno presentato a Palazzo della Valle un progetto per formare manager d’area con l’obiettivo di promuovere le potenzialità di questi territori e dei borghi rurali, favorendone la competitività.

L’accoglienza sarà la chiave di volta per sviluppare tali aree contrastando in maniera efficace e sistematica, nel medio periodo, l’abbandono. “L'agricoltura deve rispondere alla richiesta crescente di politiche di sostenibilità e di salvaguardia del patrimonio ambientale”, ha detto Annamaria Barrile, direttore generale di Confagricoltura, che ha aggiunto: ”Punto di forza di questo progetto è il coinvolgimento delle aziende agricole familiari insieme ad altri stakeholders per rivitalizzare il territorio”.

“Il corso in programma – spiega il presidente FIAF, Carlo Lasagna - forma manager capaci di creare e gestire reti tra diversi soggetti: imprese agricole, agrituristiche, enogastronomiche, artigianali, parchi e istituzioni locali, in grado di dare valore, integrandoli per garantire la promozione dei territori. Siamo orgogliosi di aver lanciato insieme all’Università La Sapienza questo progetto che ha individuato nell’accoglienza rurale il mezzo per preservare le identità delle comunità locali, creare sinergie, evitando così l'abbandono delle aree interne”.

“Da sempre sosteniamo che fuori dalle città ci sono sempre le imprese agricole, che sono il presidio naturale sia per il territorio che per la tenuta sociale e producono quelle eccellenze apprezzate in tutto il mondo. Presentiamo il nostro modello per le aree interne, aree collinari e montane, zone difficili, per favorire la costruzione di un legame, anche comunicativo, tra città e campagna. Questo progetto così importante di valorizzazione fortemente voluto dalla FIIAF – ha concluso il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti -, ha un valore economico per le imprese e per il Paese, con una valenza soprattutto sociale”.

Alla presentazione sono intervenuti, il presidente Agriturist, Augusto Congionti, insieme ai docenti della Sapienza Lorenzo Maria Donini e Luca Reitano, al segretario generale FIIAF Carlo Rosati e a Silvia Piconcelli della Direzione Politiche sviluppo sostenibile di Confagricoltura.

Le aree interne coprono più della metà del Paese, comprendono più del 50% del totale dei comuni a livello nazionale e vi abitano quasi 13 milioni di persone, che equivalgono al 22% della popolazione italiana.

Le più lette

Vedi tutte
Assegnate le Spighe Verdi 2024: sono 75 i comuni virtuosi
24 luglio 2024Comunicati
Assegnate le Spighe Verdi 2024: sono 75 i comuni virtuosi
Siccità in Sicilia, Marchese Ragona al confronto con il ministro Lollobrigida a Siracusa: “Mettere in funzione le dighe esistenti e i dissalatori”
24 luglio 2024Dal Territorio
Siccità in Sicilia, Marchese Ragona al confronto con il ministro Lollobrigida a Siracusa: “Mettere in funzione le dighe esistenti e i dissalatori”
Su Italia Oggi il presidente Giansanti sul ruolo dell’agricoltura in Europa, la necessità di una revisione della PAC e le prospettive di crescita del settore
24 luglio 2024Dicono di noi
Su Italia Oggi il presidente Giansanti sul ruolo dell’agricoltura in Europa, la necessità di una revisione della PAC e le prospettive di crescita del settore
"Food for Gaza": da Confagricoltura 31 tonnellate di cibo per la Striscia. Angelo Santori a Tele Ambiente
24 luglio 2024Dicono di noi
"Food for Gaza": da Confagricoltura 31 tonnellate di cibo per la Striscia. Angelo Santori a Tele Ambiente
E' vero che il grano italiano basta a soddisfare l’approvvigionamento nazionale di pasta? La risposta di Confagricoltura su Ansa Verified
24 luglio 2024Dicono di noi
 E' vero che il grano italiano basta a soddisfare l’approvvigionamento nazionale di pasta? La risposta di Confagricoltura su Ansa Verified
UE: gli auguri di Confagricoltura ai nuovi presidenti delle commissioni Agricoltura e Ambiente. Bene che l'Italia abbia ottenuto un ruolo strategico
23 luglio 2024Comunicati
UE: gli auguri di Confagricoltura ai nuovi presidenti delle commissioni Agricoltura e Ambiente. Bene che l'Italia abbia ottenuto un ruolo strategico
Mercoledì 24 luglio alle 10.30 a Roma saranno premiate le ‘Spighe Verdi 2024’
23 luglio 2024Notizie Brevi
Mercoledì 24 luglio alle 10.30 a Roma saranno premiate le ‘Spighe Verdi 2024’
Il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore a proposito di Mediterranea e dell’importanza di rafforzare le filiere agricole
23 luglio 2024Dicono di noi
Il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore a proposito di Mediterranea e dell’importanza di rafforzare le filiere agricole
Su Sky Tg 24 il presidente Giansanti sulla carenza di manodopera, sulla transizione ecologica e la necessità di una revisione della PAC
23 luglio 2024Dicono di noi
Su Sky Tg 24 il presidente Giansanti sulla carenza di manodopera, sulla transizione ecologica e la necessità di una revisione della PAC
Food for Gaza: 31 tonnellate di derrate alimentari fornite da Confagricoltura sono giunte in Giordania, pronte per essere distribuite nella Striscia di Gaza
22 luglio 2024Comunicati
Food for Gaza: 31 tonnellate di derrate alimentari fornite da Confagricoltura sono giunte in Giordania, pronte per essere distribuite nella Striscia di Gaza
Chiudi