arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

Coronavirus, Decreto fase 2: La filiera vino chiede al Governo la riapertura del canale Ho.Re.Ca

29 aprile 2020
Coronavirus, Decreto fase 2: La filiera vino chiede al Governo la riapertura del canale Ho.Re.Ca -  Comunicati | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Far ripartire ristoranti, bar ed enoteche il prima possibile è vitale per il futuro delle cantine italiane, altrimenti per molte aziende non ci sarà alcuna fase due
 
Roma, 29 aprile 2020 – “La notizia della riapertura delle attività ristorative al 1° giugno è un altro duro colpo per il nostro settore. Oggi più che mai il canale Ho.Re.Ca è di vitale importanza per le aziende vitivinicole, che hanno già perso irreversibilmente almeno il 30% delle vendite con danni permanenti. Per questo occorre farlo ripartire il prima possibile, pur nel pieno rispetto di tutte le misure di sicurezza e di distanziamento. Altrimenti per molte imprese del canale HoReCa ecantine italiane non ci sarà alcuna fase due”.  E’ questo l’appello unanime rivolto al Governo da parte della filiera vino - che riunisce le principali organizzazioni del settore Confagricoltura, CIA, Copagri, Unione italiana Vini, Federvini, Federdoc e Assoenologi - a pochi giorni dall’adozione delle misure contenute del nuovo DPCM che dà il via libera alla cosiddetta fase due dell’emergenza Coronavirus. Disposizioni sull’allentamento del lockdown che però non contemplano una rapida ripresa delle attività di bar, enoteche e ristoranti con conseguenze disastrose non solo per gli operatori del settore, ma anche per le migliaia di piccole e medie imprese del comparto vitivinicolo nazionale già alle prese con un export quasi completamente bloccato e costrette a ricorrere alle vendite online come unica, ove possibile, via per la sopravvivenza.  Nell’esprimere piena solidarietà e sostegno agli operatori dell’Ho.Re.Ca e alle loro famiglie duramente colpite dal lockdown, la filiera auspica dunque che il Governo, pur nel rispetto delle indicazioni espresse dal Comitato tecnico scientifico, tenga conto delle urgenti richieste di ripartenza di questo canale e prenda in seria considerazione un ripensamento dell’impianto normativo recentemente proposto per dare una risposta concreta ad uno dei comparti più strategici e decisivi per l’economia e il turismo italiani.

Le più lette

Vedi tutte
Vino: E' on line il questionario di Confagricoltura sulle misure di promozione nei Paesi Terzi
Vino: E' on line il questionario di Confagricoltura sulle misure di promozione nei Paesi Terzi
10 luglio 2020Comunicati
Bando Confagricoltura e JTI Italia: 70 mila euro per finanziare progetti di agricoltura sociale e di valore
Bando Confagricoltura e JTI Italia: 70 mila euro per finanziare progetti di agricoltura sociale e di valore
09 luglio 2020Comunicati
Agrinsieme: Grano duro, con DM per ripartizione fondo finalmente risposte concrete al comparto
Agrinsieme: Grano duro, con DM per ripartizione fondo finalmente risposte concrete al comparto
09 luglio 2020Comunicati
Food&Made in Italy Summit, Giansanti: "Con il Covid l'agroalimentare italiano ha dimostrato la sua forza"
Food&Made in Italy Summit, Giansanti: "Con il Covid l'agroalimentare italiano ha dimostrato la sua forza"
09 luglio 2020Comunicati
Caccia, Confagricoltura Toscana: “Bene le modifiche alla legge, ma serve una veloce attuazione”
Caccia, Confagricoltura Toscana: “Bene le modifiche alla legge, ma serve una veloce attuazione”
09 luglio 2020Dal Territorio
NUOVI SCENARI E SFIDE PER IL FOOD IN ITALY – Live streaming – Giovedì 9 luglio, ore 10:00
NUOVI SCENARI E SFIDE PER IL FOOD IN ITALY – Live streaming –  Giovedì 9 luglio, ore 10:00
08 luglio 2020Notizie Brevi
Webinar su Europa, Falchi: Riforma Pac non è dogma. Adeguare le politiche ai cambiamenti
Webinar su Europa, Falchi: Riforma Pac non è dogma. Adeguare le politiche ai cambiamenti
08 luglio 2020Notizie Brevi
In Romagna boom di produzione di cereali: Il servizio su RaiNews24
In Romagna boom di produzione di cereali: Il servizio su RaiNews24
08 luglio 2020Dicono di noi
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
07 luglio 2020Comunicati
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
07 luglio 2020Comunicati
Chiudi