arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

Farm to Fork, Giansanti: "Prendiamo atto della posizione del Parlamento UE, ma continua a mancare lo studio di impatto sulla strategia"

20 ottobre 2021
Farm to Fork, Giansanti:

Prendiamo atto della presa di posizione del Parlamento europeo sulla comunicazione “From Farm to Fork” che ha, peraltro, ripreso alcune delle proposte che avevamo presentato nel corso dei lavori. Resta però aperta la questione di fondo per le prospettive delle imprese agricole: la mancanza di uno studio della Commissione sull’impatto che avrebbero le misure contenute nella comunicazione in esame”.  E’ il commento del presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, in relazione alla votazione, a maggioranza, del Parlamento europeo alla F2F.

“L’Esecutivo della Ue si è ufficialmente limitato a valutare nei giorni scorsi come incomplete le valutazioni già svolte, ma – afferma Giansanti - non ne ha contestato le univoche conclusioni secondo le quali l’agricoltura europea sarebbe destinata a una riduzione delle produzioni e dei redditi, senza significativi vantaggi per l’ambiente. Perché dovrebbero crescere le importazioni per far fronte al fabbisogno alimentare dei cittadini negli Stati membri”.

“Per di più, la Commissione non ha neppure indicato se intende meno colmare le lacune rilevate nelle valutazioni esterne”.

Confagricoltura ricorda che le valutazioni sono state svolte dall’USDA, il dipartimento di Stato Usa all’agricoltura, dal Centro Comune di Ricerca che svolge consulenze scientifiche per la Commissione Ue e, da ultimo, dall’Università di Kiel, in Germania.

Sotto il profilo procedurale, la relazione del Parlamento e le conclusioni già approvate dal Consiglio Agricoltura dell’Unione passeranno ora alla Commissione in vista della presentazione delle formali proposte di regolamento.

“Il dossier, quindi, non è affatto concluso” - ha sottolineato Giansanti.

Secondo i dati resi noti dalla Commissione, negli ultimi anni è stato ridotto il ricorso alla chimica nei processi di produzione e l’emissione di gas ad effetto serra (meno 25% dal 1990), senza però tagliare le produzioni.

“Siamo consapevoli che dobbiamo accrescere il nostro contributo alla transizione ecologica, - conclude il presidente di Confagricoltura - ma non servono i divieti. La strada da seguire è quella delle innovazioni e degli investimenti”.

Le più lette

Vedi tutte
26 novembre Giornata internazionale dell'Ulivo
26 novembre Giornata internazionale dell'Ulivo
26 novembre 2020Notizie Brevi
26 novembre Giornata mondiale dell'olivo. Confagricoltura: sotto i riflettori il prodotto simbolo della dieta mediterranea. L'Italia dell'olio in affanno
26 novembre Giornata mondiale dell'olivo. Confagricoltura: sotto i riflettori il prodotto simbolo della dieta mediterranea. L'Italia dell'olio in affanno
25 novembre 2021Comunicati
Antitrust: Si rafforza la validità delle nostre posizioni a favore di una corretta informazione alimentare
Antitrust: Si rafforza la validità delle nostre posizioni a favore di una corretta informazione alimentare
23 novembre 2021Comunicati
Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Giansanti (Confagricoltura): "Di assoluto rilievo l'alleanza per sostenibilità ambientale e sovranità alimentare. Bene l'annuncio del tavolo Nutriscore"
Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Giansanti (Confagricoltura): "Di assoluto rilievo l'alleanza per sostenibilità ambientale e sovranità  alimentare. Bene l'annuncio del tavolo Nutriscore"
26 novembre 2021Comunicati
A Confagricoltura la vicepresidenza del Gruppo di Lavoro "Sviluppo Rurale" del Copa Cogeca
A Confagricoltura la vicepresidenza del Gruppo di Lavoro "Sviluppo Rurale" del Copa Cogeca
26 novembre 2021Comunicati
UE: Giusta la maggiore ambizione ambientale della nuova PAC. Ora concentrare le risorse sulle imprese professionali
UE: Giusta la maggiore ambizione ambientale della nuova PAC. Ora concentrare le risorse sulle imprese professionali
23 novembre 2021Comunicati
Impresa familiare Confagricoltura: Carlo Lasagna riconfermato presidente della FIIAF
Impresa familiare Confagricoltura: Carlo Lasagna riconfermato presidente della FIIAF
24 novembre 2021Comunicati
Deborah Piovan nuova presidente di Nogalba
Deborah Piovan nuova presidente di Nogalba
23 novembre 2021Dal Territorio
Legge di bilancio, le richieste di Confagricoltura: Lavoro, investimenti e credito per la tenuta delle imprese
Legge di bilancio, le richieste di Confagricoltura: Lavoro, investimenti e credito per la tenuta delle imprese
19 novembre 2021Comunicati
Foreste, Allasia: “Da Bruxelles ci aspettiamo maggiore attenzione per il settore”
Foreste, Allasia: “Da Bruxelles ci aspettiamo maggiore attenzione per il settore”
24 novembre 2021Comunicati
Chiudi