arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

PNRR, Agrinsieme: Investimenti per modernizzare il Paese e una governance per guidare la ripresa post pandemia

20 aprile 2021
PNRR, Agrinsieme: Investimenti per modernizzare il Paese e una governance per guidare la ripresa post pandemia -  Comunicati | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Modernizzazione ed efficientamento del Paese, transizione ecologica, infrastrutture e investimenti. Queste le priorità indicate dal coordinatore di Agrinsieme, Massimiliano Giansanti, all’incontro online con il premier Mario Draghi in relazione al Recovery Plan che l’Italia si appresta a presentare all’Europa.

Giansanti ha portato all’attenzione del Governo alcuni capisaldi condivisi con tutte le forze di Agrinsieme, che riunisce Cia-Agricoltori italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, di cui è coordinatore: garantire cibo sicuro e sostenibilità ambientale, attraverso la valorizzazione del settore agricolo e la digitalizzazione del Paese, obiettivi che il PNRR deve avere ben chiari.

“Per raggiungerli – ha sottolineato Giansanti – occorrono filiere intelligenti, produttive e integrate, basate sulla valorizzazione del prodotto italiano, innovative, sostenibili e competitive”.

E’ stata quindi ribadita l’urgenza di una generale semplificazione del Paese, che passa attraverso le riforme del fisco, con la riduzione del cuneo fiscale per spingere la domanda, della pubblica amministrazione e della giustizia.

Ma affinché il Recovery Plan sia davvero una grande spinta propulsiva alla ripresa post pandemica, - ha concluso Giansanti – sarà fondamentale la governance, con una valutazione ex ante sulla ricaduta degli investimenti, sulla qualità della progettazione, e sull’esecuzione dei programmi in corrispondenza con le scadenze definite nel cronoprogramma.

***

Agrinsieme è costituita dalle organizzazioni professionali Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e dalle centrali cooperative Confcooperative FedAgriPesca, Legacoop Agroalimentare e Agci Agrital, a loro volta riunite nella sigla Alleanza Cooperative Italiane - Settore Agroalimentare. Il coordinamento Agrinsieme rappresenta oltre i 2/3 delle aziende agricole italiane, il 60% del valore della produzione agricola e della superficie nazionale coltivata, oltre 800mila persone occupate nelle imprese rappresentate

Le più lette

Vedi tutte
Fitofarmaci: la proposta della Commissione UE penalizza ancora le imprese agricole
Fitofarmaci: la proposta della Commissione UE penalizza ancora le imprese agricole
22 giugno 2022Comunicati
Autorevolezza e gentilezza, il nuovo dg di Confagricoltura
Autorevolezza e gentilezza, il nuovo dg di Confagricoltura
24 giugno 2022Notizie Brevi
La siccità, la crisi del Po e degli altri bacini italiani: l’intervento del presidente Giansanti a Porta a Porta
La siccità, la crisi del Po e degli altri bacini italiani: l’intervento del presidente Giansanti a Porta a Porta
24 giugno 2022Dicono di noi
La situazione del mercato dei beni alimentari: il presidente Giansanti ne parla a Quarta Repubblica su Rete 4
La situazione del mercato dei beni alimentari: il presidente Giansanti ne parla a Quarta Repubblica su Rete 4
21 giugno 2022Dicono di noi
CGBI presenta la filiera Agri.Bio.Metano: agricoltori e allevatori insieme ai produttori di zucchero, latte e conserve alimentari per sostituire il gas russo con il biometano ottenuto da sottoprodotti agricoli e agroindustriali
 CGBI presenta la filiera Agri.Bio.Metano: agricoltori e allevatori insieme ai produttori di zucchero, latte e conserve alimentari per sostituire il gas russo con il biometano ottenuto da sottoprodotti agricoli e agroindustriali
23 giugno 2022Dal Territorio
Giornata Mondiale contro siccità e desertificazione, Parmigiani: "Dati impressionanti, a rischio produzioni e posti di lavoro"
Giornata Mondiale contro siccità e desertificazione, Parmigiani: "Dati impressionanti, a rischio produzioni e posti di lavoro"
17 giugno 2022Comunicati
Siccità: prevista una riduzione dei cereali tra il 15 e il 20%. Il governo intervenga o la flessione si estenderà anche alle altre colture
Siccità: prevista una riduzione dei cereali tra il 15 e il 20%. Il governo intervenga o la flessione si estenderà anche alle altre colture
20 giugno 2022Comunicati
Massimo Chiarelli è il neo direttore di Confagricoltura Veneto
Massimo Chiarelli è il neo direttore di Confagricoltura Veneto
23 giugno 2022Dal Territorio
Confagricoltura: Giansanti confermato presidente per acclamazione. Eletta la nuova Giunta
Confagricoltura: Giansanti confermato presidente per acclamazione. Eletta la nuova Giunta
21 ottobre 2020Comunicati
Contratto di lavoro operai agricoli e florovivaisti, Confagricoltura: segnale importante e grande senso di responsabilità
Contratto di lavoro operai agricoli e florovivaisti, Confagricoltura: segnale importante e grande senso di responsabilità
24 maggio 2022Comunicati
Chiudi