arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Comunicati

USA-Cina, Giansanti: Cresce la competizione sui mercati mondiali

15 gennaio 2020
USA-Cina, Giansanti: Cresce la competizione sui mercati mondiali -  Comunicati | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“L’intesa tra Stati Uniti e Cina può avere un rilevante impatto sul commercio di prodotti agroalimentari a livello mondiale”. E’ il commento del presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, sulla firma della ‘fase uno’ dell’accordo sottoscritto oggi alla Casa Bianca.
 
Le autorità di Pechino hanno assunto l’impegno ad aumentare in due anni le importazioni dagli Usa fino a 40 miliardi di dollari. Nel 2017, prima dell’inizio del contenzioso commerciale - segnala Confagricoltura - le esportazioni statunitensi sul mercato cinese ammontarono a circa 24 miliardi di dollari.
 
“In pratica, è da mettere in preventivo un aumento dell’export Usa sul mercato cinese nell’ordine di 16 miliardi di dollari - ha evidenziato Giansanti -. Alla luce di queste cifre, i prodotti in arrivo dagli Stati Uniti arriveranno ad incidere per oltre il 30% sul totale delle importazioni annuali di prodotti agroalimentari da parte della Cina”.
 
“L’aumento delle esportazioni statunitensi – ha proseguito il presidente di Confagricoltura - determinerà la perdita di posizioni di altri fornitori del mercato cinese, tra cui l’Unione europea. E’, dunque, destinata a crescere la competizione sui mercati a livello globale”.
 
Sulla base dei dati della Commissione Ue, la Cina è il secondo mercato di sbocco per i prodotti agroalimentari in partenza dagli Stati membri. Nel periodo che va da novembre 2018 a ottobre dello scorso anno, l’export complessivo ha superato i 13 miliardi di euro.
 
Secondo la Confagricoltura sarà soprattutto la soia prodotta negli Usa a beneficiare del nuovo accordo tra Stati Uniti e Cina. Aumenteranno anche le esportazioni di carni suine, pollame, prodotti ortofrutticoli, mais, sorgo ed etanolo.
 
Per effetto del crollo delle esportazioni di soia verso la Cina, gli Stati Uniti sono diventati dalla seconda metà del 2018 il primo fornitore del mercato europeo.
 
“Alla luce dell’intesa tra Usa e Cina – ha concluso Giansanti - dovremo rivolgerci maggiormente ad altri fornitori, per coprire il fabbisogno di proteine vegetali dell’Unione europea”.

Le più lette

Vedi tutte
Vino: E' on line il questionario di Confagricoltura sulle misure di promozione nei Paesi Terzi
Vino: E' on line il questionario di Confagricoltura sulle misure di promozione nei Paesi Terzi
10 luglio 2020Comunicati
Bando Confagricoltura e JTI Italia: 70 mila euro per finanziare progetti di agricoltura sociale e di valore
Bando Confagricoltura e JTI Italia: 70 mila euro per finanziare progetti di agricoltura sociale e di valore
09 luglio 2020Comunicati
Agrinsieme: Grano duro, con DM per ripartizione fondo finalmente risposte concrete al comparto
Agrinsieme: Grano duro, con DM per ripartizione fondo finalmente risposte concrete al comparto
09 luglio 2020Comunicati
Food&Made in Italy Summit, Giansanti: "Con il Covid l'agroalimentare italiano ha dimostrato la sua forza"
Food&Made in Italy Summit, Giansanti: "Con il Covid l'agroalimentare italiano ha dimostrato la sua forza"
09 luglio 2020Comunicati
Caccia, Confagricoltura Toscana: “Bene le modifiche alla legge, ma serve una veloce attuazione”
Caccia, Confagricoltura Toscana: “Bene le modifiche alla legge, ma serve una veloce attuazione”
09 luglio 2020Dal Territorio
NUOVI SCENARI E SFIDE PER IL FOOD IN ITALY – Live streaming – Giovedì 9 luglio, ore 10:00
NUOVI SCENARI E SFIDE PER IL FOOD IN ITALY – Live streaming –  Giovedì 9 luglio, ore 10:00
08 luglio 2020Notizie Brevi
Webinar su Europa, Falchi: Riforma Pac non è dogma. Adeguare le politiche ai cambiamenti
Webinar su Europa, Falchi: Riforma Pac non è dogma. Adeguare le politiche ai cambiamenti
08 luglio 2020Notizie Brevi
In Romagna boom di produzione di cereali: Il servizio su RaiNews24
In Romagna boom di produzione di cereali: Il servizio su RaiNews24
08 luglio 2020Dicono di noi
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
07 luglio 2020Comunicati
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
07 luglio 2020Comunicati
Chiudi