arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Confagricoltura Donna

8 marzo, Confagricoltura Donna: Puntare sull'imprenditoria femminile

06 marzo 2021
8 marzo, Confagricoltura Donna: Puntare sull'imprenditoria femminile -  Confagricoltura Donna | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“Il migliore augurio in occasione della festa della donna è che ci si renda conto dell’importanza della componente femminile per il Paese. Puntare concretamente sull’imprenditoria femminile è un investimento sicuro per velocizzare la ripresa economica italiana, che avrà un effetto moltiplicatore sul territorio e occorre farlo effettivamente e presto”. Così Alessandra Oddi Baglioni, presidente di Confagricoltura Donna in occasione dell’8 marzo.

Sono poco più di 200.000 le imprese agricole condotte da donne, che rappresentano il 28,5% delle imprese attive totali. La regione con la più alta incidenza di imprese femminili attive è il Molise (37.5%), seguita da Campania (36.2%) e da Abruzzo (35.3%). Mentre La regione con il più alto numero di imprese femminili in assoluto è la Sicilia (25.167, 12.2%) seguita da Puglia (23.546, 11.4%) e Campania (21.439, 10.4%).

“Le imprese condotte da donne sono più attente alla sostenibilità e alla responsabilità sociale. Abbiamo apprezzato – continua Oddi Baglioni - le misure a sostegno dell’imprenditoria femminile inserite nella Legge di bilancio, ma manca ancora il ‘Comitato impresa Donna’, così come ci spiace che, all’interno dei piani strategici e di sviluppo definiti nel PNRR, effettivamente poco venga destinato alle imprese condotte da donne”.

“Al di là dei fiumi di parole versate per l’8 marzo – conclude la presidente di Confagricoltura Donna – chiediamo un concreto impegno per l’imprenditoria femminile. Vorremmo che le risorse stabilite sulla carta fossero realmente operative, semplici e fruibili, magari riutilizzando il meccanismo della legge 125, che già in passato ha supportato le imprese femminili attraverso il sistema del contributo a fondo perduto, del credito agevolato e del credito d’imposta. Serve un effettivo cambio di passo importante e necessario per superare, in questo anno difficile, le difficoltà strutturali e il divario rispetto agli altri Paesi”.

Le più lette

Vedi tutte
Assegnate le Spighe Verdi 2021: Sono 59 i Comuni rurali virtuosi
Assegnate le Spighe Verdi 2021: Sono 59 i Comuni rurali virtuosi
27 luglio 2021Comunicati
Agricoltura e fotovoltaico insieme per la transizione ecologica ed energetica
Agricoltura e fotovoltaico insieme per la transizione ecologica ed energetica
26 luglio 2021Comunicati
Incendi Sardegna: Confagricoltura chiede alla Regione un tavolo tecnico per la gestione dell'emergenza
Incendi Sardegna: Confagricoltura chiede alla Regione un tavolo tecnico per la gestione dell'emergenza
26 luglio 2021Comunicati
Nella sede di Confagricoltura l'incontro tra le due donne al vertice delle piu' importanti Organizzazioni agricole europee
Nella sede di Confagricoltura l'incontro tra le due donne al vertice delle piu' importanti Organizzazioni agricole europee
28 luglio 2021Comunicati
Brucia la Sardegna
Brucia la Sardegna
25 luglio 2021Notizie Brevi
Incendi Sardegna: Confagricoltura e Onlus Senior lanciano una raccolta fondi per le imprese agricole
Incendi Sardegna: Confagricoltura e Onlus Senior lanciano una raccolta fondi per le imprese agricole
28 luglio 2021Comunicati
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
05 luglio 2021Dal Territorio
Brondelli confermato presidente dell’ente di formazione di Confagricoltura
Brondelli confermato presidente dell’ente di formazione di Confagricoltura
22 luglio 2021Comunicati
Vino-Brexit, il Regno Unito taglia la burocrazia sulle importazioni. Confagricoltura: Ottima notizia per il comparto, che nel 2021 aumenta le vendite verso il mercato britannico
Vino-Brexit, il Regno Unito taglia la burocrazia sulle importazioni. Confagricoltura: Ottima notizia per il comparto, che nel 2021 aumenta le vendite verso il mercato britannico
26 luglio 2021Comunicati
Zootecnia: OICB, settore sia protagonista nel PNRR. Filiera vale 40 miliardi
Zootecnia: OICB, settore sia protagonista nel PNRR. Filiera vale 40 miliardi
27 luglio 2021Comunicati
Chiudi