arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Confagricoltura Donna

8 marzo, Confagricoltura Donna: Puntare sull'imprenditoria femminile

06 marzo 2021
8 marzo, Confagricoltura Donna: Puntare sull'imprenditoria femminile -  Confagricoltura Donna | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“Il migliore augurio in occasione della festa della donna è che ci si renda conto dell’importanza della componente femminile per il Paese. Puntare concretamente sull’imprenditoria femminile è un investimento sicuro per velocizzare la ripresa economica italiana, che avrà un effetto moltiplicatore sul territorio e occorre farlo effettivamente e presto”. Così Alessandra Oddi Baglioni, presidente di Confagricoltura Donna in occasione dell’8 marzo.

Sono poco più di 200.000 le imprese agricole condotte da donne, che rappresentano il 28,5% delle imprese attive totali. La regione con la più alta incidenza di imprese femminili attive è il Molise (37.5%), seguita da Campania (36.2%) e da Abruzzo (35.3%). Mentre La regione con il più alto numero di imprese femminili in assoluto è la Sicilia (25.167, 12.2%) seguita da Puglia (23.546, 11.4%) e Campania (21.439, 10.4%).

“Le imprese condotte da donne sono più attente alla sostenibilità e alla responsabilità sociale. Abbiamo apprezzato – continua Oddi Baglioni - le misure a sostegno dell’imprenditoria femminile inserite nella Legge di bilancio, ma manca ancora il ‘Comitato impresa Donna’, così come ci spiace che, all’interno dei piani strategici e di sviluppo definiti nel PNRR, effettivamente poco venga destinato alle imprese condotte da donne”.

“Al di là dei fiumi di parole versate per l’8 marzo – conclude la presidente di Confagricoltura Donna – chiediamo un concreto impegno per l’imprenditoria femminile. Vorremmo che le risorse stabilite sulla carta fossero realmente operative, semplici e fruibili, magari riutilizzando il meccanismo della legge 125, che già in passato ha supportato le imprese femminili attraverso il sistema del contributo a fondo perduto, del credito agevolato e del credito d’imposta. Serve un effettivo cambio di passo importante e necessario per superare, in questo anno difficile, le difficoltà strutturali e il divario rispetto agli altri Paesi”.

Le più lette

Vedi tutte
Gasolio agricolo, la Regione Sicilia accoglie le richieste di Confagricoltura: si continua con le procedure cartacee in attesa del sistema digitale
Gasolio agricolo, la Regione Sicilia accoglie le richieste di Confagricoltura: si continua con le procedure cartacee in attesa del sistema digitale
05 gennaio 2022Dal Territorio
Peste suina: Bene l’ordinanza a tutela del patrimonio suinicolo nazionale
Peste suina: Bene l’ordinanza a tutela del patrimonio suinicolo nazionale
14 gennaio 2022Comunicati
Peste suina, Confagricoltura: Necessario salvaguardare allevamenti e filiera
Peste suina, Confagricoltura: Necessario salvaguardare allevamenti e filiera
12 gennaio 2022Comunicati
Caro energia: Ridotti i cicli di lavorazione agroalimentare. Senza un intervento straordinario, a rischio la tenuta della filiera.
Caro energia: Ridotti i cicli di lavorazione agroalimentare. Senza un intervento straordinario, a rischio la tenuta della filiera.
18 gennaio 2022Comunicati
Lavoro: garantire futuro e occupazione alla filiera tabacchicola
Lavoro: garantire futuro e occupazione alla filiera tabacchicola
18 gennaio 2022Comunicati
Servizio civile, ENAPA: Ancora pochi giorni per candidarsi
Servizio civile, ENAPA: Ancora pochi giorni per candidarsi
14 gennaio 2022Comunicati
Peste suina africana, Radio Rai Uno intervista il direttore generale di Confagricoltura, Francesco Postorino
Peste suina africana, Radio Rai Uno intervista il direttore generale di Confagricoltura, Francesco Postorino
14 gennaio 2022Dicono di noi
Officinali, Agrinsieme: bene il decreto, ma si è persa un’occasione per la canapa
Officinali, Agrinsieme: bene il decreto, ma si è persa un’occasione per la canapa
13 gennaio 2022Comunicati
Etichette nutrizionali: Il presidente Giansanti interviene a RAI TGR RegionEuropa
Etichette nutrizionali: Il presidente Giansanti interviene a RAI TGR RegionEuropa
17 gennaio 2022Dicono di noi
Caro energia: Aumenti insostenibili. Intervenire a sostegno delle imprese e accelerare sulle rinnovabili
Caro energia: Aumenti insostenibili. Intervenire a sostegno delle imprese e accelerare sulle rinnovabili
20 gennaio 2022Comunicati
Chiudi