arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Dal Territorio

Allerta meteo in Sicilia, Confagricoltura monitora la situazione nei territori colpiti

25 ottobre 2021
Allerta meteo in Sicilia, Confagricoltura monitora la situazione nei territori colpiti -  Dal Territorio | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

L’allerta meteo lanciata dalla Protezione civile per quest’ultima settimana di ottobre viene seguita con particolare attenzione da tutte le strutture provinciali della Confagricoltura. La parte dell’isola che al momento sembra essere più sotto pressione è quella della Sicilia orientale, dove diversi temporali di forte intensità hanno provocato gravi disagi alle vie di collegamento interne a causa di straripamenti di fiumi e corsi d’acqua.

La situazione, specialmente nella Piana di Catania, viene monitorata con particolare attenzione ed un quadro più preciso dei danni - evidenziano i tecnici dell’Unione provinciale - verrà fatto non appena l’emergenza sarà cessata. Le prime segnalazioni degli associati parlano di alcuni crolli verificatisi nei terrazzamenti agrumicoli del versante jonico e di diverse frane ed allagamenti di carciofeti ed agrumeti  dove l’acqua stenta a defluire.

“Per il momento – conferma il presidente della Confagricoltura siciliana, Ettore Pottino – da altre provincie non sono giunte notizie particolarmente allarmanti sul fronte di danni alle strutture ed alle colture. In questo momento le preoccupazioni maggiori sono per le coltivazioni in corso di raccolta, quali quelle olivicole e per gli agrumi ed ortaggi in pieno campo a causa del rischio di grandinate e venti impetuosi. Il punto dolente – continua Pottino – è sempre lo stesso ovvero la fragilità dei collegamenti delle aree interne con il conseguente isolamento di interi territori ad alta vocazione agricola. Il mutamento climatico è divenuto ormai una realtà che ci deve far seriamente riflettere sulla necessità   di introdurre nuove disposizioni normative a tutela delle produzioni agricole magari utilizzando uno strumento più celere come la Protezione Civile che, nel caso dei recenti incendi che hanno devastato gli allevamenti dell’isola, è riuscita a dare in tempi relativamente brevi le risorse per riprendere immediatamente le attività”.

L’altro aspetto importante rilevato dai tecnici dell’organizzazione riguarda la diffusione a macchia di leopardo delle precipitazioni e la loro breve ed elevata intensità che, proprio per questa ragione non consente  all’acqua di defluire attraverso i canali e le condotte concepite per eventi non straordinari come quelli che ormai si verificano da qualche anno a questa parte.

“Un territorio fragile come quello siciliano – conclude il presidente Pottino – ci espone ad un rischio continuo che non può gravare solo ed esclusivamente sulle spalle degli agricoltori, agricoltori  che ai sensi della nuova PAC in via di definizione dovrebbero rivestire un ruolo di custodia ben più accentuato e con meno risorse disponibili”.

Le più lette

Vedi tutte
26 novembre Giornata internazionale dell'Ulivo
26 novembre Giornata internazionale dell'Ulivo
26 novembre 2020Notizie Brevi
26 novembre Giornata mondiale dell'olivo. Confagricoltura: sotto i riflettori il prodotto simbolo della dieta mediterranea. L'Italia dell'olio in affanno
26 novembre Giornata mondiale dell'olivo. Confagricoltura: sotto i riflettori il prodotto simbolo della dieta mediterranea. L'Italia dell'olio in affanno
25 novembre 2021Comunicati
Antitrust: Si rafforza la validità delle nostre posizioni a favore di una corretta informazione alimentare
Antitrust: Si rafforza la validità delle nostre posizioni a favore di una corretta informazione alimentare
23 novembre 2021Comunicati
Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Giansanti (Confagricoltura): "Di assoluto rilievo l'alleanza per sostenibilità ambientale e sovranità alimentare. Bene l'annuncio del tavolo Nutriscore"
Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Giansanti (Confagricoltura): "Di assoluto rilievo l'alleanza per sostenibilità ambientale e sovranità  alimentare. Bene l'annuncio del tavolo Nutriscore"
26 novembre 2021Comunicati
A Confagricoltura la vicepresidenza del Gruppo di Lavoro "Sviluppo Rurale" del Copa Cogeca
A Confagricoltura la vicepresidenza del Gruppo di Lavoro "Sviluppo Rurale" del Copa Cogeca
26 novembre 2021Comunicati
UE: Giusta la maggiore ambizione ambientale della nuova PAC. Ora concentrare le risorse sulle imprese professionali
UE: Giusta la maggiore ambizione ambientale della nuova PAC. Ora concentrare le risorse sulle imprese professionali
23 novembre 2021Comunicati
Impresa familiare Confagricoltura: Carlo Lasagna riconfermato presidente della FIIAF
Impresa familiare Confagricoltura: Carlo Lasagna riconfermato presidente della FIIAF
24 novembre 2021Comunicati
Deborah Piovan nuova presidente di Nogalba
Deborah Piovan nuova presidente di Nogalba
23 novembre 2021Dal Territorio
Legge di bilancio, le richieste di Confagricoltura: Lavoro, investimenti e credito per la tenuta delle imprese
Legge di bilancio, le richieste di Confagricoltura: Lavoro, investimenti e credito per la tenuta delle imprese
19 novembre 2021Comunicati
Foreste, Allasia: “Da Bruxelles ci aspettiamo maggiore attenzione per il settore”
Foreste, Allasia: “Da Bruxelles ci aspettiamo maggiore attenzione per il settore”
24 novembre 2021Comunicati
Chiudi