arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Dal Territorio

Confagricoltura Piemonte chiede la riduzione di Imu e Tari per gli agriturismo

28 aprile 2020
Confagricoltura Piemonte chiede la riduzione di Imu e Tari per gli agriturismo -  Dal Territorio | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

In Piemonte sono attive 1.316 aziende agrituristiche, nel periodo di chiusura forzata, fino al prossimo 3 maggio, il danno ammonta a 5 milioni di euro
 
Agriturist, l’associazione agrituristica promossa da Confagricoltura, ha chiesto ai sindaci del Piemonte di applicare una particolare tutela agli operatori agrituristici in seguito alle conseguenze della crisi Covid-19.
“Oggi nessuno sa prevedere l’evoluzione e quando sarà possibile la riapertura delle attività – spiega il direttore di Confagricoltura Piemonte Ercole Zuccaro - ma si prevede che il riavvio sarà molto lento e la ripresa non sarà facile. Per questo Agriturist chiede una consistente riduzione dei tributi comunali riferiti alla Tari e all’Imu fino al 31 dicembre 2021, periodo minimo necessario per ricostruire l’immagine turistica italiana”.
Le attività agrituristiche italiane che sono state costrette a interrompere il loro lavoro per l’emergenza Coronavirus sono 23.615 (dati Istat).
In Piemonte sono attive  1.316 aziende agrituristiche (5,6% della quota nazionale), delle quali 914 con alloggio. Le aziende con ristorazione sono 793 (60% del totale); quelle che offrono un servizio di degustazione (tipo enoturismo, per esempio) sono 687 (52 % del totale). Sono 1.013 (il 77% del totale) quelle che svolgono altre attività legate all’agriturismo: fattoria didattica, ippoturismo, attività ludiche – educative, agri-asilo.
Agriturist chiede ai comuni, per il periodo di inattività, di esentare le imposte Tari ed Imu attribuite all’agriturismo  autorizzato; inoltre chiede la riduzione del 70% delle imposte Tari ed Imu nel periodo che decorrerà dalla riapertura delle attività fino al 31 dicembre 2021 e di rinviare i pagamenti Tari ed Imu al mese di dicembre 2020, previa rimodulazione degli importi.
A livello nazionale Agriturist stima una perdita di oltre 800 milioni di euro, solo per attività di ristoro e ospitalità, ai quali sono da aggiungere i mancati incassi di fattorie didattiche, degustazioni, vendite dirette. Nel solo Piemonte, in base alle previsioni di Confagricoltura, il danno stimato fino al prossimo 3 maggio è superiore a 5 milioni di euro.

Le più lette

Vedi tutte
Assegnate le Spighe Verdi 2021: Sono 59 i Comuni rurali virtuosi
Assegnate le Spighe Verdi 2021: Sono 59 i Comuni rurali virtuosi
27 luglio 2021Comunicati
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
05 luglio 2021Dal Territorio
Nella sede di Confagricoltura l'incontro tra le due donne al vertice delle piu' importanti Organizzazioni agricole europee
Nella sede di Confagricoltura l'incontro tra le due donne al vertice delle piu' importanti Organizzazioni agricole europee
28 luglio 2021Comunicati
Agricoltura e fotovoltaico insieme per la transizione ecologica ed energetica
Agricoltura e fotovoltaico insieme per la transizione ecologica ed energetica
26 luglio 2021Comunicati
Incendi Sardegna: Confagricoltura e Onlus Senior lanciano una raccolta fondi per le imprese agricole
Incendi Sardegna: Confagricoltura e Onlus Senior lanciano una raccolta fondi per le imprese agricole
28 luglio 2021Comunicati
Pratiche sleali: Recepimento direttiva UE nuovo strumento a difesa dei nostri prodotti
Pratiche sleali: Recepimento direttiva UE nuovo strumento a difesa dei nostri prodotti
30 luglio 2021Comunicati
Vendemmia sempre più in balia degli eventi climatici
Vendemmia sempre più in balia degli eventi climatici
02 agosto 2021Comunicati
Brondelli confermato presidente dell’ente di formazione di Confagricoltura
Brondelli confermato presidente dell’ente di formazione di Confagricoltura
22 luglio 2021Comunicati
Zootecnia: OICB, settore sia protagonista nel PNRR. Filiera vale 40 miliardi
Zootecnia: OICB, settore sia protagonista nel PNRR. Filiera vale 40 miliardi
27 luglio 2021Comunicati
A Foggia "Campo libero" a lavoro vero e trasparente
A Foggia "Campo libero" a lavoro vero e trasparente
29 luglio 2021Dal Territorio
Chiudi