arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativesearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Dal Territorio

Coronavirus: vertice con Nello Musumeci nella sede della Regione Sicilia

04 marzo 2020
Coronavirus: vertice con Nello Musumeci nella sede della Regione Sicilia -  Dal Territorio | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“L’emergenza Coronavirus, al di là degli aspetti sanitari, ha assunto contorni macroeconomici che richiedono misure europee, nazionali e regionali in grado di limitare al massimo i contraccolpi socioeconomici per le imprese agricole siciliane”. E’ quanto sostenuto dal presidente di Confagricoltura Sicilia, Ettore Pottino nel corso del vertice convocato dal presidente della Regione, Nello Musumeci, per fare il punto sulla grave situazione venutasi a creare all’indomani della diffusione dell’epidemia sul territorio nazionale.
“I primi danni - ha precisato Pottino - si sono registrati per due comparti abbastanza significativi e rappresentativi dell’agricoltura siciliana: agriturismo ed ortofrutticoli. Per questi ultimi  l’allarme creato oltre confine ha provocato una serie di disdette degli ordinativi, lasciando a terra quasi tutta la merce destinata all’export. L’agriturismo – ha precisato il presidente regionale di Confagricoltura – è un segmento dell’offerta turistica siciliana e quindi deve rientrare a pieno titolo all’interno del pacchetto di misure a sostegno del settore turistico  che il governo nazionale si appresta a varare”. 
Al di là dell’aspetto contingente, dov’è sempre alto il rischio siccità, secondo l’organizzazione degli agricoltori siciliani è necessaria una seria valutazione sugli strumenti  messi in campo dall’UE per il comparto agricolo e che alle prime difficoltà di ordine mondiale si stanno ritorcendo proprio contro gli imprenditori agricoli che, a prezzo di grandi sacrifici economici, si sono attrezzati per la competizione internazionale e per l’innalzamento della qualità. L’eccessiva liberalizzazione dei mercati non sembra quindi essere lo strumento ideale per la sopravvivenza del settore agricolo che oltre a mantenere alti i livelli occupazionali si pone come argine al degrado ambientale ed allo spopolamento delle aree interne. 
“Un moratoria comunitaria – ricorda ancora il presidente di Confagricoltura Sicilia – sarebbe inoltre  necessaria per tutti quegli investimenti in corso d’opera che non  è possibile portare a termine a causa dell’emergenza sanitaria. Tra questi rientrano sicuramente le misure di promozione del vino verso i paesi extra Ue ed in particolare verso la Cina e gli Stati Uniti. Risulta poi carta straccia tutta la documentazione prodotta dalle aziende agrumicole siciliane per avviare l’export di arance rosse IGP nella Repubblica popolare cinese”.

Le più lette

Vedi tutte
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
07 luglio 2020Comunicati
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
07 luglio 2020Comunicati
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
06 luglio 2020Comunicati
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
06 luglio 2020Comunicati
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
06 luglio 2020Dicono di noi
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
04 luglio 2020Dal Territorio
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
03 luglio 2020Dal Territorio
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
03 luglio 2020Dal Territorio
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
02 luglio 2020Dicono di noi
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
01 luglio 2020Comunicati
Chiudi