arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Dicono di noi

Dal grano alla pasta, il caro energia mette a rischio la produzione nel "Granaio d'Italia" - Reportage di France 24 in Puglia

20 dicembre 2022
Dal grano alla pasta, il caro energia mette a rischio la produzione nel

Non ci sono solo le aziende francesi che subiscono l’impennata dei prezzi dell’energia ma anche l’Italia deve far fronte a delle conseguenze reali. Tra i settori più toccati c’è quello della produzione di pasta, che subisce le conseguenze della crisi energetica ma anche della siccità.

La corrispondente di France 24 spiega le difficoltà cui deve far fronte questa industria nazionale. 

Da più di cinquant’anni la famiglia di Saverio di Mola coltiva il grano sui suoi 500 ha di terra in Puglia, la principale regione cerealicola italiana, una coltivazione i cui costi sono esplosi dall’inizio dell’anno. “Negli ultimi mesi abbiamo subito un aumento incontrollato dei prezzi, a partire dal gasolio, ma anche i prezzi dei concimi”, dice l'imprenditore. 

Saverio è uno dei 30.000 produttori di grano della regione; adesso che sta seminando per il prossimo raccolto si preoccupa per il futuro del settore . Un sentimento condiviso da molti agricoltori . 

Qui a Foggia, nei locali del principale sindacato agricolo del Paese, è in corso una riunione di crisi. Interviene Filippo Schiavone (Presidente provinciale di Confagricoltura) : "La Russia e l’Ucraina sono i maggiori produttori di concimi; hanno bloccato le esportazioni e dunque i prezzi dei concimi si sono impennati. A questo si aggiunge la siccità del 2021. Conseguenza: un aumento generalizzato dei prezzi del grano che colpisce le attività di trasformazione. attività che subiscono anche l’aumento dell’energia". Parla Luca Capannelli, responsabile di un pastificio locale: “Guardate, questo è l’essiccatoio, è l’apparecchio più energivoro che abbiamo qui; in questa fabbrica si producono 200 kg di pasta al giorno e qui la fattura dell’energia è triplicata da gennaio, Non è solo l’aumento della bolletta dell’elettricità, è un po’ tutto a cascata. I nostri fornitori ci hanno aumentato il prezzo della semola, che è la nostra materia prima: è raddoppiata in qualche mese.” 

Più di 10.000 persone lavorano nella produzione industriale della pasta, un settore minacciato se i prezzi delle materie prime e dell’energia continuano ad aumentare In Italia.

Le più lette

Vedi tutte
Il ministero della Salute incontra le rappresentanze dell'apicoltura italiana: "Confronto e concertazione per tutelare la piu' complessa filiera produttiva"
30 maggio 2024Comunicati
Il ministero della Salute incontra le rappresentanze dell'apicoltura italiana: "Confronto e concertazione per tutelare la piu' complessa filiera produttiva"
Bene i dazi straordinari sull'import di cereali dalla Russia
30 maggio 2024Comunicati
Bene i dazi straordinari sull'import di cereali dalla Russia
Rotundo a Casa Italia: “Agricoltura italiana sempre più virtuosa nella tutela della salute delle piante. Con l'innovazione, utilizzo intelligente degli agrofarmaci"
30 maggio 2024Dicono di noi
Rotundo a Casa Italia: “Agricoltura italiana sempre più virtuosa nella tutela della salute delle piante. Con l'innovazione, utilizzo intelligente degli agrofarmaci"
Su Italia Oggi il Manifesto di Confagricoltura in vista delle elezioni europee
29 maggio 2024Dicono di noi
Su Italia Oggi il Manifesto di Confagricoltura in vista delle elezioni europee
Confagricoltura, Giansanti presidente all’unanimità. “Ripartiamo dai nostri valori”. Eletta la giunta per il prossimo quadriennio
28 maggio 2024Comunicati
Confagricoltura, Giansanti presidente all’unanimità. “Ripartiamo dai nostri valori”. Eletta la giunta per il prossimo quadriennio
Confagricoltura e xFarm Technologies, con Hubfarm la digitalizzazione raggiungerà un terzo della superficie agricola nazionale
27 maggio 2024Comunicati
Confagricoltura e xFarm Technologies, con Hubfarm la digitalizzazione raggiungerà un terzo della superficie agricola nazionale
Un doppio evento per celebrare il grano e la sua filiera. Successo per l’iniziativa promossa da Confagricoltura e Festa della Mietitura
27 maggio 2024Dal Territorio
Un doppio evento per celebrare il grano e la sua filiera. Successo per l’iniziativa promossa da Confagricoltura e Festa della Mietitura
Il ruolo delle donne in agricoltura e le principali sfide del settore primario: l'intervista del direttore generale Barrile su Valore Donna
27 maggio 2024Dicono di noi
Il ruolo delle donne in agricoltura e le principali sfide del settore primario:  l'intervista del direttore generale Barrile su Valore Donna
In Confagricoltura la VII^ edizione del Premio Internazionale Ranieri Filo della Torre
24 maggio 2024Comunicati
In Confagricoltura la VII^ edizione del Premio Internazionale Ranieri Filo della Torre
Cos’è il Premierato e cosa prevede la riforma: Se ne parlerà il 27 maggio in Confagricoltura Siena
24 maggio 2024Dal Territorio
Cos’è il Premierato e cosa prevede la riforma: Se ne parlerà il 27 maggio in Confagricoltura Siena
Chiudi