arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Ai blocchi di partenza il progetto europeo di “semi robot” impiegati nel monitoraggio ambientale

24 marzo 2021
Ai blocchi di partenza il progetto europeo di “semi robot” impiegati nel monitoraggio ambientale -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Impiegare robot innovativi ispirati ai semi delle piante per controllare lo stato di salute del suolo e dell’aria monitorando gli inquinanti, i livelli di CO2, temperatura e umidità. E’ l’obiettivo del nuovo progetto europeo "I-Seed" che mette assieme robotica, materiali innovativi e intelligenza artificiale per sviluppare i “semi intelligenti”, denominati robot I-Seed per il monitoraggio ambientale.

Il progetto sarà coordinato da Barbara Mazzolai dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) e in Italia coinvolgerà anche l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna e l’Istituto sull'inquinamento atmosferico del Consiglio nazionale delle ricerche di Rende (Cnr-Iia). Oltre ai partner italiani, parteciperanno anche il Leibniz Institute for New Materials (Germania), l’Università di Wageningen (Paesi Bassi) e Olyseus Innovations Ltd. (Cipro).

Il progetto "I-Seed" è stato finanziato con un contributo complessivo di 4 milioni di euro dall'Unione Europea nell'ambito del bando Fet Proactive Environmental Intelligence 2020. I ricercatori di "I-Seed" si ispireranno al comportamento dei semi delle piante che utilizzano diverse strategie di dispersione dei semi, come quella aerea, tramite il vento, o mediante strutture che rendono i semi capaci di scavare per penetrare nel suolo, per sopravvivere e replicarsi.

L’attività si concentrerà sullo studio della morfologia dei semi delle piante, delle loro abilità di dispersione e anche sullo studio di materiali biodegradabili multifunzionali. L'obiettivo principale è quello di ottenere due tipi di robot soft, miniaturizzati, e biodegradabili con caratteristiche differenti. Il primo, I-Seed Ero, sarà un robot “soffice” in grado di penetrare nel terreno attraverso la sua particolare forma a “cavatappi”, mentre il robot I-Seed Sam volerà e opererà in aria e sulla superficie del terreno.

La procedura di dispersione dei semi avverrà attraverso un drone che li spargerà sui terreni di campi coltivati o praterie e, mediante l'uso di un software specifico, i ricercatori saranno in grado di tracciare la loro posizione precisa e monitorare le condizioni del terreno. (F.B.)

Le più lette

Vedi tutte
Green pass: Aziende agricole in slalom tra sicurezza e proseguimento attività. Occorrono soluzioni pratiche
Green pass: Aziende agricole in slalom tra sicurezza e proseguimento attività. Occorrono soluzioni pratiche
14 ottobre 2021Comunicati
UniCredit – Confagricoltura: accordo per sostenere e sviluppare la filiera agricola italiana
UniCredit – Confagricoltura: accordo per sostenere e sviluppare la filiera agricola italiana
22 ottobre 2021Comunicati
Energia, Giansanti: Con più rinnovabili, il costo delle bollette sarebbe inferiore. Bene l'annuncio del taglio dei tempi di autorizzazione per il fotovoltaico
Energia, Giansanti: Con più rinnovabili, il costo delle bollette sarebbe inferiore. Bene l'annuncio del taglio dei tempi di autorizzazione per il fotovoltaico
23 ottobre 2021Comunicati
Farm to Fork, Giansanti: "Prendiamo atto della posizione del Parlamento UE, ma continua a mancare lo studio di impatto sulla strategia"
Farm to Fork, Giansanti: "Prendiamo atto della posizione del Parlamento UE, ma continua a mancare lo studio di impatto sulla strategia"
20 ottobre 2021Comunicati
Grano: Avviare tavolo interprofessionale permanente per rafforzare le filiere pasta e farine
Grano: Avviare tavolo interprofessionale permanente per rafforzare le filiere pasta e farine
21 ottobre 2021Comunicati
Inaugurata "Planet Farms", la piu' grande vertical farm d'Europa. Il servizio di 'Studio Aperto' su Italia 1
Inaugurata "Planet Farms", la piu' grande vertical farm d'Europa. Il servizio di 'Studio Aperto' su Italia 1
25 ottobre 2021Dicono di noi
Editoriale di Massimiliano Giansanti: "Il coraggio di scegliere chi sostenere"
Editoriale di Massimiliano Giansanti: "Il coraggio di scegliere chi sostenere"
22 ottobre 2021Dicono di noi
Agrinsieme: "Bene rinvio al 2023 di Sugar e Plastic tax, ma continuiamo a chiederne l'abrogazione"
Agrinsieme: "Bene rinvio al 2023 di Sugar e Plastic tax, ma continuiamo a chiederne l'abrogazione"
20 ottobre 2021Comunicati
Nutriscore, Giansanti (Confagricoltura): dubbi anche in Francia. Prosegue battaglia contro etichettatura punitiva della dieta mediterranea
Nutriscore, Giansanti (Confagricoltura): dubbi anche in Francia. Prosegue battaglia contro etichettatura punitiva della dieta mediterranea
22 ottobre 2021Comunicati
Giornata mondiale pasta, Giansanti (Confagricoltura): più grano nazionale e di qualità
Giornata mondiale pasta, Giansanti (Confagricoltura): più grano nazionale e di qualità
25 ottobre 2021Comunicati
Chiudi