arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Arricover di Arrigoni, per difendere le colture dal freddo

22 aprile 2021
Arricover di Arrigoni, per difendere le colture dal freddo -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Uno schermo bio-climatico capace di proteggere le colture più sensibili, come bulbi e tuberi, dalle condizioni ambientali avverse. Si chiama Arricover ed è stato ideato e realizzato da Arrigoni, azienda leader nella produzione di tessuti tecnici per l’agricoltura con oltre 50 anni di esperienza nel settore degli schermi protettivi.

Le gelate possono danneggiare gli steli giovani e i bulbi e compromettere il ciclo colturale dei tuberi. In particolare, cipolle e porri temono il gelo primaverile, la bassa umidità, il calore insufficiente e la grandine, che possono rallentare lo sviluppo delle foglie, influenzando così la produzione dei bulbi.

Arrigoni ha ideato un innovativo sistema di protezione, realizzato in bandella di polietilene translucida termicamente efficiente, che consente di  proteggere le colture dal ghiaccio, dalla brina, dal vento e dagli uccelli e dagli insetti di grandi dimensioni. Si tratta di un tessuto forte, trasparente e traspirante, che unisce alta qualità, leggerezza, lunga durata e protezione efficace su cavolo, rapa, lattuga, carota, porro, aglio, cicoria, barbabietola, prezzemolo, fragola, insalata, pomodoro, cetriolo e melone. 

Nella produzione di patate può essere impiegato sia per proteggere la coltura da gelate tardive, sia per anticipare il ciclo di produzione.

Diverse prove in campo ne hanno dimostrato l’efficacia. In particolare, è stato testato nei Paesi Bassi su cipolla e porro e su patata in Slovenia e Italia (Puglia). I test hanno rilevato come la trasparenza del tessuto, combinata con la tipica traspirazione dei tessuti a maglia annodata, fornisca un ottimale scambio di gas, creando un habitat asciutto e più resistente al gelo. Inoltre, l’effetto barriera prodotto da Arricover mantiene l’acqua sulla sua superficie, evitando che si posi sulle colture, producendo così danni da gelo. La trasparenza permette inoltre il passaggio della luce, creando le condizioni ottimali per l’attività fotosintetica. La buona permeabilità del tessuto evita invece che si formino condensa e umidità, condizioni favorevoli allo sviluppo di diverse patologie, tra cui le malattie fungine. Infine, questo schermo bioclimatico protegge anche dal vento, da insetti e volatili che potrebbero danneggiare la coltura.  

Di facile installazione, Arricover può essere posizionato direttamente sulle colture, oppure su supporti, tunnel, o per chiudere i lati delle serre. In condizioni atmosferiche estreme, è possibile adagiarlo sul tessuto non tessuto Agrivelo di Arrigoni, ottenendo un livello ancora maggiore di protezione.

Nelle aziende orticole Arricover viene posato direttamente sulla coltivazione e lasciato fino alla raccolta, o fino a quando le condizioni climatiche non ne rendano più necessario l’utilizzo. Può essere applicato per tutte le colture sia di pieno campo, sia in ambiente protetto.

Le più lette

Vedi tutte
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
18 aprile 2024Comunicati
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
17 aprile 2024Comunicati
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
17 aprile 2024Comunicati
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra la FCI e Agriturist
17 aprile 2024Comunicati
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra  la FCI e Agriturist
Agronetwork e il Cluster nazionale Agrifood presentano a Vinitaly il Position paper sugli effetti dell’assunzione di vino in modo responsabile
17 aprile 2024Comunicati
Agronetwork e il Cluster nazionale Agrifood presentano a Vinitaly il Position paper sugli effetti dell’assunzione di vino in modo responsabile
Vinitaly, cala il sipario sulla 56esima edizione che conferma la centralità di Confagricoltura nel mondo del vino
17 aprile 2024Comunicati
Vinitaly, cala il sipario sulla 56esima edizione che conferma la centralità di Confagricoltura nel mondo del vino
Parmigiani a 'Petrolio': “La comunicazione distorta sui maltrattamenti agli animali non è rappresentativa degli allevamenti intensivi italiani e fomenta l’odio”
17 aprile 2024Comunicati
Parmigiani a 'Petrolio': “La comunicazione distorta sui maltrattamenti agli animali non è rappresentativa degli allevamenti intensivi italiani e fomenta l’odio”
PSA, la malattia continua a diffondersi mettendo a rischio l'export di prosciutti italiani. Bene l'azione del ministro Lollobrigida
17 aprile 2024Comunicati
PSA, la malattia continua a diffondersi mettendo a rischio l'export di prosciutti italiani. Bene l'azione del ministro Lollobrigida
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
17 aprile 2024Dicono di noi
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
17 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
Chiudi