arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Ecomondo 2020: le costruzioni “naturalmente sostenibili” del mondo animale

06 novembre 2020
Nido di calabrone -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana
Nido di calabrone

Il punteruolo rosso, micidiale parassita di molte specie di palme, raccoglie ciò che ha a disposizione per costruirsi il proprio nido, mentre la processionaria si racchiude in un bulbo filamentoso rassicurante. E ancora gli standard di precisione degli esagoni dell’alveare sono realizzati con una tolleranza di errore di 0,002 millimetri, mentre la resistenza alla tensione del filo della ragnatela è tripla rispetto a quella dell’acciaio. Le costruzioni del mondo animale sono ingegnose dimostrano una grande capacità architettonica e  ben esprimono i concetti di riutilizzo, risparmio, attenzione per l’ambiente e, quindi, anche di sostenibilità.

Lo ha spiegato l’architetto Enrico Bascherini, docente del dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell’Università di Pisa durante l’evento “Architettura e natura: Bioedilizia, bioeconomia forestale, eco-design” che si è svolto il 6 novembre 2020 in diretta streaming sulla piattaforma digitale di Ecomondo.

“Il progetto sull’architettura animale - ha precisato Bascherini - nasce nell’ambito del corso di laurea di Ingegneria Edile dell’Università di Pisa. L’occasione di lavorare in un contesto di grande pregio ambientale come quello del “Lago di Porta” (in provincia di Massa-Carrara) ci ha permesso di recuperare un codice genetico progettuale alla cui base c’erano le costruzioni animali. La natura quando costruisce si misura con sé stessa in totale sostenibilità e contestualità. L’uomo, invece, spesso delega la costruzione ad altri fattori, come i condizionamenti burocratici, tecnici e prestazionali”.

L’osservazione dei nidi e delle tane di alcuni animali, come ha fatto notare Bascherini, ha portato alla scoperta di tecniche costruttive razionali, di grande attenzione per i materiali naturali e per i principi bioclimatici. “I nidi dimostrano – ha spiegato - la grande capacità del mondo animale che è in grado di raccogliere il materiale presente in natura e di riutilizzarlo in modo ingegnoso con attenzione anche per gli aspetti climatici. Si va dal nido di rondine a quello del calabrone, del punteruolo rosso o del portasassi (l’esca per i pesci); abbiamo molto da imparare sulla qualità dei materiale e sulla progettazione”.

E’ stato, ad esempio, analizzato e misurato un nido di calabrone del diametro di circa 40 centimetri e alto 55 centimetri. La materia prima utilizzata è il materiale legnoso che viene raccolto in natura e ricomposto in modo originale. Ancora più sorprendente è la realizzazione di una parete staccata dall’involucro interno che consente di ventilare i ripiani interni sui quali sono depositate le uova di calabrone, perfettamente dimensionati in base alle loro esigenze”. 

Le più lette

Vedi tutte
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
10 maggio 2022Comunicati
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
11 maggio 2022Comunicati
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
11 maggio 2022Notizie Brevi
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
13 maggio 2022Comunicati
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
17 maggio 2022Dicono di noi
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
12 maggio 2022Comunicati
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
12 maggio 2022Notizie Brevi
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
17 maggio 2022Comunicati
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
11 maggio 2022Dicono di noi
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
12 maggio 2022Dicono di noi
Chiudi