arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Ecomondo 2020: le costruzioni “naturalmente sostenibili” del mondo animale

06 novembre 2020
Nido di calabrone -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana
Nido di calabrone

Il punteruolo rosso, micidiale parassita di molte specie di palme, raccoglie ciò che ha a disposizione per costruirsi il proprio nido, mentre la processionaria si racchiude in un bulbo filamentoso rassicurante. E ancora gli standard di precisione degli esagoni dell’alveare sono realizzati con una tolleranza di errore di 0,002 millimetri, mentre la resistenza alla tensione del filo della ragnatela è tripla rispetto a quella dell’acciaio. Le costruzioni del mondo animale sono ingegnose dimostrano una grande capacità architettonica e  ben esprimono i concetti di riutilizzo, risparmio, attenzione per l’ambiente e, quindi, anche di sostenibilità.

Lo ha spiegato l’architetto Enrico Bascherini, docente del dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell’Università di Pisa durante l’evento “Architettura e natura: Bioedilizia, bioeconomia forestale, eco-design” che si è svolto il 6 novembre 2020 in diretta streaming sulla piattaforma digitale di Ecomondo.

“Il progetto sull’architettura animale - ha precisato Bascherini - nasce nell’ambito del corso di laurea di Ingegneria Edile dell’Università di Pisa. L’occasione di lavorare in un contesto di grande pregio ambientale come quello del “Lago di Porta” (in provincia di Massa-Carrara) ci ha permesso di recuperare un codice genetico progettuale alla cui base c’erano le costruzioni animali. La natura quando costruisce si misura con sé stessa in totale sostenibilità e contestualità. L’uomo, invece, spesso delega la costruzione ad altri fattori, come i condizionamenti burocratici, tecnici e prestazionali”.

L’osservazione dei nidi e delle tane di alcuni animali, come ha fatto notare Bascherini, ha portato alla scoperta di tecniche costruttive razionali, di grande attenzione per i materiali naturali e per i principi bioclimatici. “I nidi dimostrano – ha spiegato - la grande capacità del mondo animale che è in grado di raccogliere il materiale presente in natura e di riutilizzarlo in modo ingegnoso con attenzione anche per gli aspetti climatici. Si va dal nido di rondine a quello del calabrone, del punteruolo rosso o del portasassi (l’esca per i pesci); abbiamo molto da imparare sulla qualità dei materiale e sulla progettazione”.

E’ stato, ad esempio, analizzato e misurato un nido di calabrone del diametro di circa 40 centimetri e alto 55 centimetri. La materia prima utilizzata è il materiale legnoso che viene raccolto in natura e ricomposto in modo originale. Ancora più sorprendente è la realizzazione di una parete staccata dall’involucro interno che consente di ventilare i ripiani interni sui quali sono depositate le uova di calabrone, perfettamente dimensionati in base alle loro esigenze”. 

Le più lette

Vedi tutte
UE, Giansanti: "Bene presa di posizione dei capi di Stato e di governo su agricoltura, ma è indispensabile un cambiamento radicale e urgente della PAC"
19 aprile 2024Comunicati
UE, Giansanti: "Bene presa di posizione dei capi di Stato e di governo su agricoltura, ma è indispensabile un cambiamento radicale e urgente della PAC"
Confagricoltura Donna Puglia: sabato a Castellaneta la presentazione del libro 'Le grandi chef in una ricetta'
19 aprile 2024Dal Territorio
Confagricoltura Donna Puglia: sabato a Castellaneta la presentazione del libro 'Le grandi chef in una ricetta'
Food&Science Festival: presentato il programma dell'ottava edizione (Mantova, 17-19 maggio 2024)
19 aprile 2024Dal Territorio
Food&Science Festival: presentato il programma dell'ottava edizione (Mantova, 17-19 maggio 2024)
Giansanti sul Sole 24 Ore: Le politiche agricole europee dovrebbero imparare dal pragmatismo USA
19 aprile 2024Dicono di noi
Giansanti sul Sole 24 Ore: Le politiche agricole europee dovrebbero imparare dal pragmatismo USA
PSA, situazione sempre più allarmante per gli allevamenti italiani e la produzione di salumi. Rudy Milani a Radio 24
19 aprile 2024Dicono di noi
PSA, situazione sempre più allarmante per gli allevamenti italiani e la produzione di salumi. Rudy Milani a Radio 24
Vinitaly 2024: a Tg 2 Eat Parade il presidente Giansanti sulle dinamiche di mercato del comparto vitivinicolo
19 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly 2024: a Tg 2 Eat Parade il presidente Giansanti sulle dinamiche di mercato del comparto vitivinicolo
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
18 aprile 2024Comunicati
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
Crediti d'imposta investimenti 4.0, Confagricoltura soddisfatta per l'impegno del ministro Urso ad emanare il decreto attuativo entro la prossima settimana
18 aprile 2024Comunicati
Crediti d'imposta investimenti 4.0, Confagricoltura soddisfatta per l'impegno del ministro Urso ad emanare il decreto attuativo entro la prossima settimana
Marco Caprai a Rainews 24 racconta la storia dell'azienda di famiglia, impegnata anche nel sociale
18 aprile 2024Dicono di noi
Marco Caprai a Rainews 24 racconta la storia dell'azienda di famiglia, impegnata anche nel sociale
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
17 aprile 2024Comunicati
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
Chiudi