arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Editoriale: Un nuovo Continente

29 settembre 2020
Editoriale: Un nuovo Continente -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Editoriale del Presidente Massimiliano Giansanti per il n. 9/2020 di Mondo Agricolo.

La Commissione europea ha pubblicato la Strategia annuale per la crescita sostenibile relativa al 2021, un documento che definisce gli obiettivi da raggiungere con la “Recovery and Resilince Facility”, il principale contenitore di sussidi a fondo perduto e prestiti ai Paesi, stabiliti nell’ambito del Recovery Fund. La Strategia conferma l’obiettivo basato sul Green Deal europeo e sul concetto di sostenibilità competitiva. Da qui le sette linee guida ai governi della Ue: energia, ristrutturazione, rifornimento, connessione, modernizzazione, crescita, riqualificazione professionale.

L’agricoltura ha tutte le carte in regola per contribuire in maniera determinante alla definizione del Recovery Plan che il nostro Paese dovrà presentare in tempi brevi. La pandemia ha mostrato i punti di forza e di debolezza del nostro sistema agroalimentare. Il punto di forza è la riscoperta dei beni primari, riportando l’attenzione su quelli essenziali, come i prodotti agricoli. Il punto debole è la strutturale non autosufficienza della produzione agricola e la conseguente dipendenza dalle importazioni estere. La sfida ora è sia qualitativa, sia quantitativa: produrre di più e con maggiore qualità. E la strada non può essere che la tecnologia. Occorre investire nella ricerca, creando o rinforzando cluster di imprese e Università per la sperimentazione di varietà nuove, più resistenti. E bisogna diffondere l’agricoltura di precisione con strumenti adeguati, primo fra tutti la digitalizzazione, collegando quelle popolazioni rurali che ancora non hanno accesso alla banda larga.  

Obiettivi da tempo individuati e perseguiti da Confagricoltura e che ora possono essere raggiunti. Occorrono però interventi mirati da parte delle Istituzioni, di concerto con le tante imprese innovative del settore e, soprattutto, una visione nuova da parte di tutti gli stakeholder, che veda nell’agricoltura una grande opportunità e non un settore da abbandonare al suo declino.

E’ una partita difficile, che non può essere giocata a livello nazionale. Per questo l’Europa deve prendere in mano il suo destino, governando il cambiamento secondo un progetto comune, cercando di dare una sostanza politica agli aiuti straordinari del Recovery Fund, trasformandoli da strumenti finanziari a strumenti di governo. Non solo per uscire dalla crisi, ma per entrare nel nuovo Continente che si sta disegnando.

Massimiliano Giansanti

Le più lette

Vedi tutte
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
17 aprile 2024Comunicati
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
17 aprile 2024Comunicati
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra la FCI e Agriturist
17 aprile 2024Comunicati
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra  la FCI e Agriturist
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
17 aprile 2024Dicono di noi
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
17 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
Vino, consumi e mercati. Il confronto con Ismea e i Consorzi nello stand di Confagricoltura a Vinitaly
16 aprile 2024Comunicati
Vino, consumi e mercati. Il confronto con Ismea e i Consorzi nello stand di Confagricoltura a Vinitaly
Bene lo sblocco del credito d'imposta per gli investimenti 4.0 effettuati tra il 2023 e il 2024. Si proceda subito con decreto attuativo
16 aprile 2024Comunicati
Bene lo sblocco del credito d'imposta per gli investimenti 4.0 effettuati tra il 2023 e il 2024. Si proceda subito con decreto attuativo
Agronetwork a Vinitaly con "Le bevande in Italia: tematiche e tendenze"
16 aprile 2024Comunicati
Agronetwork a Vinitaly con "Le bevande in Italia: tematiche e tendenze"
Vinitaly, Giansanti a RDS: “Momento importante per promuovere la grande distintività del vino italiano”
16 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly, Giansanti a RDS: “Momento importante per promuovere la grande distintività del vino italiano”
Made in Italy, Giansanti: "Verso un nuovo record nell'agroalimentare"
15 aprile 2024Comunicati
Made in Italy, Giansanti: "Verso un nuovo record nell'agroalimentare"
Chiudi