arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

I bambini alla scoperta dell'olio, un'esperienza nell'azienda La Cuccagna di Giammarco Rossi e nel frantoio pubblico di Piacenza

15 novembre 2023
I bambini alla scoperta dell'olio, un'esperienza nell'azienda La Cuccagna di Giammarco Rossi e nel frantoio pubblico di Piacenza -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

L’Azienda vitivinicola Rossi La Cuccagna da quattro generazioni è specializzata nella produzione di vino con i suoi 30 ettari di vigneto, ma da qualche tempo ha sviluppato anche una piccola filiera dell’olio, ad oggi per lo più finalizzata all’autoconsumo e a qualche regalia. La produzione si sta facendo interessante, tanto che il più piccolo di casa ha parlato della raccolta e della frangitura agli amichetti della scuola materna, che hanno chiesto di capirne di più. Grazie alla disponibilità del papà Giammarco, alle educatrici della materna di Ziano e alla disponibilità dell’unico frantoio pubblico di Piacenza, che è quello dell’Ipaas G. Marcora sede di Castel San Giovanni, una trentina di bambini sono partiti dalla scuola accompagnati da Giammarco Rossi con un carico di circa 200 chili delle sue olive e si sono recati in frantoio.

Il frantoio è di proprietà dell’associazione Lavaltidone, associazione no-profit per la valorizzazione del territorio, presieduta da Valentino Matti, che si è attivato anche personalmente per reperire parte dei fondi finalizzati alla realizzazione del piccolo stabilimento, che viene oggi gestito dall’Ipaas con una turnazione costante dei ragazzi, che hanno così modo di acquisire competenze pratiche di settore molto preziose.

“È un vero fiore all’occhiello – commenta soddisfatto Marco Francolini, agronomo, direttore tecnico del frantoio – insieme alla cantina didattica di cui siamo dotati. È aperto a tutti e chiunque può venire a portare le proprie olive, abbiamo anche una chat dove si fa assistenza tecnica ai conferitori gratuitamente, bisogna però iscriversi all’Associazione Lavaltidone”.

Elaine Jeanne Januszewski – consigliere del comune di Ziano in materia di promozione territoriale e turismo – spiega: “è un’associazione nata sul territorio per il territorio, con lo scopo di mantenere vive le tradizioni e l’economia locale. In Valtidone c’è una tradizione olivicola di nicchia che ha delle potenzialità, e abbiamo visto in questo progetto uno strumento prezioso, sia per i ragazzi che possono fare pratica, sia per chi fa visita, in particolare i bambini, che possono così avere un’esperienza diretta”.

“Molti produttori della zona andavano a frangere in Liguria – spiega Francolini - ma c’è uno sfasamento tra la maturazione delle nostre olive e quelle liguri, per cui si aveva difficoltà a intercettare, specie per piccoli quantitativi, l’operatività dei frantoi liguri e poi c’era il problema della distanza. L’Associazione Lavaltidone ha pensato di acquistare questo piccolo frantoio, ma non avrebbe saputo come gestirlo. È nata così la collaborazione con l’istituto, abbiamo subito dato la disponibilità sia dell’Ipaas che la mia personale. È l’unico frantoio pubblico in provincia, e stiamo frangendo le olive non solo della Valtidone ma di tutto il territorio, vengono anche dal Pavese e dal Parmense. Le due classi della materna di Ziano entrano nel novero degli oltre 100 bambini che quest’anno sono venuti in visita anche da altre scuole, come la materna di Borgonovo”.

“Sono felice – ha detto Giammarco Rossi – perché i bambini erano entusiasti. Hanno visto tutto il processo con interesse e poi hanno assaggiato la merenda: il pane con l’olio, tanto gradita a tutti al punto che molti hanno chiesto il bis”.

“È importante che le nuove generazioni conoscano l’agricoltura da vicino, nella sua concretezza e con le sue potenzialità e caratteristiche – commenta Confagricoltura Piacenza, che associa l’azienda Rossi– siamo felici della disponibilità e della sensibilità che dimostrano le nostre aziende. I bambini che crescono a contatto con la natura, e dunque con l’agricoltura, hanno la grande possibilità di fare esperienze concrete che li arricchiscono e li mettono al riparo da certe fake news che circondano il nostro mondo e che sono credibili solo da chi con l’agricoltura vera non ha mai avuto contatto”.

Le più lette

Vedi tutte
Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area
19 giugno 2024Comunicati
Aree interne, FIIAF e La Sapienza insieme per lo sviluppo e la valorizzazione. Al via i corsi per Manager d'area
Riforma fiscale e attività agricole innovative: Il ministro Lollobrigida e il viceministro Leo incontrano le imprese di Confagricoltura
19 giugno 2024Comunicati
Riforma fiscale e attività agricole innovative: Il ministro Lollobrigida e il viceministro Leo incontrano le imprese di Confagricoltura
Agricoltore custode del territorio: se ne parla in Confagricoltura Siena il 20 giugno alle 9.30
19 giugno 2024Dal Territorio
Agricoltore custode del territorio: se ne parla in Confagricoltura Siena il 20 giugno alle 9.30
Giovani: “Il ritorno alla terra? Al ralenti”. Su Italia Oggi le conclusioni del Simposio organizzato da Anga-Confagricoltura
19 giugno 2024Dicono di noi
Giovani: “Il ritorno alla terra? Al ralenti”. Su Italia Oggi le conclusioni del Simposio organizzato da Anga-Confagricoltura
Lavoro: firmato a Palazzo della Valle il rinnovo del contratto per Quadri e impiegati agricoli
18 giugno 2024Comunicati
Lavoro: firmato a Palazzo della Valle il rinnovo del contratto per Quadri e impiegati agricoli
“La riforma fiscale e lo sviluppo delle attività agricole innovative e delle agroenergie”: mercoledì 19 giugno alle 10.30 a Palazzo della Valle, convegno con gli interventi di Lollobrigida e Leo
18 giugno 2024Comunicati
“La riforma fiscale e lo sviluppo delle attività agricole innovative e delle agroenergie”: mercoledì 19 giugno alle 10.30 a Palazzo della Valle, convegno con gli interventi di Lollobrigida e Leo
Incendio Sa Marigosa. Le OP ortofrutticole sarde danno il via a una raccolta fondi per la ricostruzione e il rilancio dell’importante realtà produttiva
18 giugno 2024Dal Territorio
Incendio Sa Marigosa. Le OP ortofrutticole sarde danno il via a una raccolta fondi per la ricostruzione e il rilancio dell’importante realtà produttiva
Giansanti indica le priorità per i prossimi quattro anni di Confagricoltura
18 giugno 2024Mondo Agricolo - approfondimenti
Giansanti indica le priorità per i prossimi quattro anni di Confagricoltura
Agricoltura, ANGA: Si rafforza l'impegno dei giovani europei per l'innovazione del settore
17 giugno 2024Comunicati
Agricoltura, ANGA: Si rafforza l'impegno dei giovani europei per l'innovazione del settore
Ripristino della natura: Il voto di oggi penalizza l’agricoltura e l’attività produttiva
17 giugno 2024Comunicati
Ripristino della natura: Il voto di oggi penalizza l’agricoltura e l’attività produttiva
Chiudi