arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

L’esperienza a tavola, i due agriturismi di Filippo Antonelli tra Lazio e Umbria

28 febbraio 2024
L’esperienza a tavola, i due agriturismi di Filippo Antonelli tra Lazio e Umbria -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

L'articolo è stato pubblicato sull’edizione gennaio-febbraio di Mondo Agricolo, la rivista di Confagricoltura

di Elisabetta Tufarelli

 

Due agriturismi in uno. Entrambi sono luoghi incantevoli e rilassanti e entrambi hanno alle spalle aziende agricole di tutto rispetto. Mondo Agricolo incontra l’imprenditore Filippo Antonelli, che conduce le aziende vitivinicole e agrituristiche di famiglia: una a Torre in Pietra, alle porte di Roma, e l’altra a Montefalco, nella zona Docg umbra.

Ad una manciata di chilometri dalla capitale, l’Osteria dell’Elefante è un vero e proprio agriturismo, situato nella cantina del Castello di Torre in Pietra. “L’abbiamo voluta dedicare agli elefanti preistorici, che riposano proprio qui dove si trova la nostra cantina. Lo scopo di questo nostro progetto - spiega l’imprenditore - è dare attenzione alla splendida campagna romana e ai prodotti che coltiviamo. Per questo, nei nostri menù, utilizziamo esclusivamente frutta e ortaggi di stagione, abbinandoli ai vini”.

L’azienda “Torre in Pietra” è completamente biologica e i piatti serviti in tavola utilizzano le produzioni aziendali o quelle, preferibilmente bio, degli allevatori e agricoltori vicini. In pratica all’Osteria dell’Elefante si è certi di riuscire a gustare un’ottima cucina, fatta di materie prime ottime e genuine, prodotti ‘pigri’, che provengono esclusivamente da questa zona della campagna romana. Un locale con forte impatto visivo, che mantiene intatto il suo fascino suggestivo. “Nella nostra cantina storica scavata nel tufo con l’impronta di una lunga zanna nella parete del tunnel, tra botti e bottiglie di vino, offriamo un’esperienza sensoriale - sottolinea Antonelli - che permette di scoprire i vitigni autoctoni, conoscere le tecniche di produzione e degustare i nostri vini biologici”.

L’Osteria dell’Elefante è un luogo incantevole e rilassante con una grande sala all’interno, con il punto vendita, e, con la possibilità nella bella stagione di gustare il pranzo anche nello splendido spazio all’aperto.

L’azienda San Marco è nella famiglia Antonelli dal 1883, azienda vitivinicola per eccellenza. “Vinifichiamo esclusivamente l’uva che produciamo, tutta biologica. Siamo orgogliosi di offrire un prodotto che controlliamo meticolosamente in ogni fase, con un plus: la garanzia della certificazione biologica delle uve e dei vini”.

L’azienda produce anche olio Evo e ha iniziato ad allevare suini allo stato brado, da cui ricava ottimi salumi. Le 15 camere con piscina del Casale Satriano, immerse nei vigneti, godono di un panorama unico e sono attualmente oggetto di un restauro attento. “Mettiamo in pratica il “turismo esperienziale” - conclude l’imprenditore - offrendo tutta una serie di attività diverse, che vanno dalla caccia al tartufo a veri e propri corsi di cucina umbra, dalle degustazioni alla scoperta dei nostri vini, alle visite guidate della tenuta”.

Le più lette

Vedi tutte
Il ministero della Salute incontra le rappresentanze dell'apicoltura italiana: "Confronto e concertazione per tutelare la piu' complessa filiera produttiva"
30 maggio 2024Comunicati
Il ministero della Salute incontra le rappresentanze dell'apicoltura italiana: "Confronto e concertazione per tutelare la piu' complessa filiera produttiva"
Bene i dazi straordinari sull'import di cereali dalla Russia
30 maggio 2024Comunicati
Bene i dazi straordinari sull'import di cereali dalla Russia
Rotundo a Casa Italia: “Agricoltura italiana sempre più virtuosa nella tutela della salute delle piante. Con l'innovazione, utilizzo intelligente degli agrofarmaci"
30 maggio 2024Dicono di noi
Rotundo a Casa Italia: “Agricoltura italiana sempre più virtuosa nella tutela della salute delle piante. Con l'innovazione, utilizzo intelligente degli agrofarmaci"
Su Italia Oggi il Manifesto di Confagricoltura in vista delle elezioni europee
29 maggio 2024Dicono di noi
Su Italia Oggi il Manifesto di Confagricoltura in vista delle elezioni europee
Confagricoltura, Giansanti presidente all’unanimità. “Ripartiamo dai nostri valori”. Eletta la giunta per il prossimo quadriennio
28 maggio 2024Comunicati
Confagricoltura, Giansanti presidente all’unanimità. “Ripartiamo dai nostri valori”. Eletta la giunta per il prossimo quadriennio
Confagricoltura e xFarm Technologies, con Hubfarm la digitalizzazione raggiungerà un terzo della superficie agricola nazionale
27 maggio 2024Comunicati
Confagricoltura e xFarm Technologies, con Hubfarm la digitalizzazione raggiungerà un terzo della superficie agricola nazionale
Un doppio evento per celebrare il grano e la sua filiera. Successo per l’iniziativa promossa da Confagricoltura e Festa della Mietitura
27 maggio 2024Dal Territorio
Un doppio evento per celebrare il grano e la sua filiera. Successo per l’iniziativa promossa da Confagricoltura e Festa della Mietitura
Il ruolo delle donne in agricoltura e le principali sfide del settore primario: l'intervista del direttore generale Barrile su Valore Donna
27 maggio 2024Dicono di noi
Il ruolo delle donne in agricoltura e le principali sfide del settore primario:  l'intervista del direttore generale Barrile su Valore Donna
In Confagricoltura la VII^ edizione del Premio Internazionale Ranieri Filo della Torre
24 maggio 2024Comunicati
In Confagricoltura la VII^ edizione del Premio Internazionale Ranieri Filo della Torre
Cos’è il Premierato e cosa prevede la riforma: Se ne parlerà il 27 maggio in Confagricoltura Siena
24 maggio 2024Dal Territorio
Cos’è il Premierato e cosa prevede la riforma: Se ne parlerà il 27 maggio in Confagricoltura Siena
Chiudi