arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

La campagna bio di Licia e Carolina

14 novembre 2022
Licia Guccione insieme alla figlia Carolina in azienda -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana
Licia Guccione insieme alla figlia Carolina in azienda

Il 1860 è la data dello Sbarco dei Mille in Sicilia, ma per Licia Guccione è un anno ancora più importante perchè segna la nascita dell’impresa familiare che oggi, dopo cinque generazioni, conduce insieme alla figlia Carolina. Siamo in piena campagna a Mazzarino, in provincia di Caltanissetta. Proprio qui su un’altura di 500 metri alle pendici del monte Formaggio c’è la masseria Floresta, acquistata dalla famiglia di Licia dagli eredi di nobili spagnoli. “Sono nata e cresciuta in una famiglia di agricoltori, ma per tanti anni ho lavorato come general manager nel settore alberghiero. Poi, nel 2000, alla morte di mio padre, ho cominciato, prima part-time, poi a tempo pieno, ad occuparmi dell’azienda. Oggi - spiega a Mondo Agricolo - sono impegnatissima, insieme a Carolina, laureata in relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa, a portare avanti l’attività di famiglia sviluppando anche nuovi progetti per il futuro”. L’azienda di Licia, biologica da più di venti anni, produce mandorle, un pregiatissimo olio extra vergine biologico e accoglie i turisti nell’azienda che porta il suo nome.
“Il nostro obiettivo è quello di fare agricoltura di qualità nel rispetto dell’ambiente e della salute. Le olive vengono colte a metà ottobre con le macchine scuotitrici. Ma solo il quantitativo necessario per la molitura giornaliera - aggiunge -. Il segreto della qualità del nostro olio evo bio, prodotto esclusivamente dalla spremitura delle olive delle varietà Nocellara del Belice, Etnea e Messinese, è di far passare pochissimo tempo tra la raccolta e la molitura; inoltre, ci aiuta il clima, il terreno e il fatto che le nostre olive non tocchino mai terra”. Ma il lavoro di Licia non si ferma qui. Imprenditrice lungimirante ed appassionata, produce e lavora mandorle, sempre certificate bio. “Utilizziamo due varietà: Ferragnes, prodotta qui da sempre e, per avere una resa maggiore, vi abbiamo affiancato la varietà Genko. Le nostre mandorle biologiche, raccolte a fine agosto, sono energetiche, ma anche facilmente digeribili: lo spuntino ideale per chi fa sport o vuole semplicemente ricaricare le energie in maniera genuina”. Il turismo in campagna, dopo la pandemia, è cresciuto moltissimo. Numerosi sono quelli che oltre alla tranquillità e ai cibi buoni, cercano ospitalità in azienda per attività esperenziali. “In effetti Floresta è anche una casa vacanze. Abbiamo restaurato la masseria ottocentesca con meticolosa attenzione e oggi gli ambienti che un tempo erano a supporto dell’attività agricola - racconta - accolgono ospiti che apprezzano queste aree affascinanti e non contaminate della Sicilia. È molto gradita, in particolare, la camera nella torre, un tempo adibita a piccionaia, che è diventata una romantica alcova. L’altitudine, inoltre, permette di godere di serate fresche durante il caldo estivo, mentre durante il giorno ci si può rinfrescare nella piscina a disposizione degli ospiti”.
Qui la natura la fa da padrona, incorniciando la piscina immersa tra alberi d’ulivo e oleandri. Progetti futuri? “L’ingresso di Carolina e soprattutto il suo interesse e la sua curiosità - conclude - sono state una pietra miliare per la nostra impresa familiare, portando una ventata di novità. Un esempio fra tutti è il progetto “Caro Care”, che realizza, dai nostri prodotti, oli e creme. L’ultima novità sono le foglie d’olivo, con le quali si prepara un decotto dalle innumerevoli proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antiossidanti. Tutti i nostri prodotti si trovano nel nostro negozio virtuale”. (Elisabetta Tufarelli)

L'articolo è disponibile sull'ultimo numero di Mondo Agricolo, cartaceo e on line

Le più lette

Vedi tutte
UE, Giansanti: "Bene presa di posizione dei capi di Stato e di governo su agricoltura, ma è indispensabile un cambiamento radicale e urgente della PAC"
19 aprile 2024Comunicati
UE, Giansanti: "Bene presa di posizione dei capi di Stato e di governo su agricoltura, ma è indispensabile un cambiamento radicale e urgente della PAC"
Confagricoltura Donna Puglia: sabato a Castellaneta la presentazione del libro 'Le grandi chef in una ricetta'
19 aprile 2024Dal Territorio
Confagricoltura Donna Puglia: sabato a Castellaneta la presentazione del libro 'Le grandi chef in una ricetta'
Food&Science Festival: presentato il programma dell'ottava edizione (Mantova, 17-19 maggio 2024)
19 aprile 2024Dal Territorio
Food&Science Festival: presentato il programma dell'ottava edizione (Mantova, 17-19 maggio 2024)
Giansanti sul Sole 24 Ore: Le politiche agricole europee dovrebbero imparare dal pragmatismo USA
19 aprile 2024Dicono di noi
Giansanti sul Sole 24 Ore: Le politiche agricole europee dovrebbero imparare dal pragmatismo USA
PSA, situazione sempre più allarmante per gli allevamenti italiani e la produzione di salumi. Rudy Milani a Radio 24
19 aprile 2024Dicono di noi
PSA, situazione sempre più allarmante per gli allevamenti italiani e la produzione di salumi. Rudy Milani a Radio 24
Vinitaly 2024: a Tg 2 Eat Parade il presidente Giansanti sulle dinamiche di mercato del comparto vitivinicolo
19 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly 2024: a Tg 2 Eat Parade il presidente Giansanti sulle dinamiche di mercato del comparto vitivinicolo
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
18 aprile 2024Comunicati
Confagricoltura Donna presenta alla Camera un progetto con le grandi Chef per valorizzare i prodotti dei territori
Crediti d'imposta investimenti 4.0, Confagricoltura soddisfatta per l'impegno del ministro Urso ad emanare il decreto attuativo entro la prossima settimana
18 aprile 2024Comunicati
Crediti d'imposta investimenti 4.0, Confagricoltura soddisfatta per l'impegno del ministro Urso ad emanare il decreto attuativo entro la prossima settimana
Marco Caprai a Rainews 24 racconta la storia dell'azienda di famiglia, impegnata anche nel sociale
18 aprile 2024Dicono di noi
Marco Caprai a Rainews 24 racconta la storia dell'azienda di famiglia, impegnata anche nel sociale
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
17 aprile 2024Comunicati
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
Chiudi