arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Progetto green: il latte scaduto diventa (S)plastica biodegradabile

19 giugno 2020
Progetto green: il latte scaduto diventa (S)plastica biodegradabile -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

ll latte scaduto non si butta, ma diventa una plastica compostabile. Il progetto si chiama 'Splastica' e arriva dal dipartimento di Scienze e Tecnologie chimiche dell’Università di Tor Vergata di Roma, che ha realizzato delle bottiglie con materiale ricavato dagli scarti, anche quelli legati alla produzione e trasformazione del latte. Il gruppo di ricercatori è partito infatti dall’idea di produrre nuovi materiali plastici 100% biodegradabili e compostabili, a base di polimeri naturali, realizzati a partire da scarti alimentari non edibili mediante una sintesi ecosostenibile.

Il primo prodotto realizzato si chiama Sp-Milk ed è una nuova plastica green ottenuta con gli scarti del latte. Rispetto ad altre bioplastiche ottenute da materie prime come mais e patate, il latte non è un prodotto stagionale. Inoltre Splastica non prevede lo sfruttamento di terreni coltivabili e consente di azzerare la voce di costo dello smaltimento dei rifiuti. Il costo del materiale di scarto è estremamente basso e ciò di conseguenza permette di avere dei prodotti con costi relativamente bassi.

Gli oggetti prodotti, come ha raccontato  Emanuela Gatto che guida il team di ricercatori, sono stabili per due o tre anni, non si deteriorano. Se vengono messi in una compostiera organica invece si compostano in soli 45 giorni, due mesi al massimo. In questo modo è possibile trasformare uno scarto in risorsa in un’ottica di economia circolare. La plastica realizzata non contiene plastificanti artificiali e si è  evitato l’uso di solventi organici nella reazione.

Allo stato attuale dello sviluppo della tecnologia, Splastica punta, come primo obiettivo di mercato, a soddisfare le necessità delle aziende agroalimentari, che potranno offrire una confezione ecologica e biodegradabile e abbattere i costi di smaltimento degli scarti. (F.B.)

Le più lette

Vedi tutte
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
11 settembre 2020Comunicati
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
16 settembre 2020Comunicati
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
10 settembre 2020Comunicati
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
14 settembre 2020Comunicati
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
17 settembre 2020Comunicati
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
12 settembre 2020Comunicati
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
15 settembre 2020Dicono di noi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
06 luglio 2020Comunicati
UE-Regno Unito: senza un accordo si rischia il ritorno dei dazi e controlli alle frontiere
UE-Regno Unito: senza un accordo si rischia il ritorno dei dazi e controlli alle frontiere
09 settembre 2020Comunicati
Cibus, Giansanti: “Un forum permanente sull’agroalimentare per aumentare produzione e competitività”
Cibus, Giansanti: “Un forum permanente sull’agroalimentare per aumentare produzione e competitività”
03 settembre 2020Comunicati
Chiudi