arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Report Nomisma Wine Monitor: crescita a due cifre delle vendite di vino nella GDO

06 agosto 2021
Report Nomisma Wine Monitor: crescita a due cifre delle vendite di vino nella GDO -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Continua  la corsa delle vendite di vino nel primo semestre 2021. Il Report Nomisma Wine Monitor, realizzato in collaborazione con NielsenIQ, indica una crescita a due cifre in valore nel canale della Gdo in Italia che vede avanzare le “uscite” del 10% negli Iper e Super e del 2% nei discount nel primo semestre di quest’anno. A brillare è soprattutto l’e-commerce dei retailer generalisti che, dopo aver messo a segno un progresso del 141% nell’anno più duro della pandemia, ha fatto un ulteriore balzo in avanti del 350%.

Secondo il recente Rapporto Nomisma Wine Monitor le vendite di vino on line nei siti generalisti (catene distributive e Amazon) hanno registrato nel primo semestre 2021 una crescita a valore del 351% e del 310% a volume rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente  (con due mesi di lockdown totale). Si tratta ancora di una nicchia che vale il 2% delle valore delle vendite totali di vino nel canale off-trade e che sommata ai siti specializzati non supera il 15%, ma riflette un trend ormai consolidato.

Il primo semestre 2021 ha visto anche una ripresa del Cash&Carry (+18%) per la progressiva riapertura di bar e ristoranti (canale Horeca). In particolare le vendite nel secondo trimestre 2021 , dopo la riapertura dal lockdown sono avanzate del 45% rispetto al primo trimestre di quest’anno.

Gli italiani hanno inoltre speso di più negli acquisti on-line di vino rispetto al prodotto acquistato a scaffale. Mentre nei punti vendita della Gdo in Italia i vini Dop rappresentano circa il 40% degli acquisti di vino (sempre al primo semestre 2021), negli ordinativi on-line tale percentuale arriva al 54%.

Anche il prezzo medio della spesa di vini acquistati on-line presenta un differenziale di circa il 38% nel caso dei vini fermi e frizzanti e del 19% nel caso degli spumanti rispetto agli acquisti a scaffale. Gli spumanti incidono inoltre per il 12% sui volumi di vino acquistati a scaffale nella Gdo italiana, mentre nel canale e-commerce arrivano al 16%. Champagne e Metodo Classico arrivano al 12% nel carrello on-line contro l’8% delle vendite a scaffale. Anche per quanto riguarda i vini biologici l’incidenza è doppia nel caso della spesa on-line (per quanto ancora marginale sul totale, vale a dire il 2%). (F.B.)

Le più lette

Vedi tutte
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
17 aprile 2024Comunicati
Investire nel verde pubblico per affrontare i cambiamenti climatici: una priorità per l’Italia
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
17 aprile 2024Comunicati
Crédit Agricole Italia prima banca ad operare con il Pegno Rotativo per il mondo del vino. Incontro organizzato da Crédit Agricole Italia e Confagricoltura nello spazio dell’Associazione a Vinitaly
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra la FCI e Agriturist
17 aprile 2024Comunicati
Cicloturismo: oggi in Confagricoltura siglata partnership tra  la FCI e Agriturist
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
17 aprile 2024Dicono di noi
Il ruolo della digitalizzazione nelle imprese agricole: il presidente Giansanti su Italia Oggi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
17 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly, Castellucci a Telepace: “Mondo del vino capace di reagire al complesso momento che sta vivendo”
Vino, consumi e mercati. Il confronto con Ismea e i Consorzi nello stand di Confagricoltura a Vinitaly
16 aprile 2024Comunicati
Vino, consumi e mercati. Il confronto con Ismea e i Consorzi nello stand di Confagricoltura a Vinitaly
Bene lo sblocco del credito d'imposta per gli investimenti 4.0 effettuati tra il 2023 e il 2024. Si proceda subito con decreto attuativo
16 aprile 2024Comunicati
Bene lo sblocco del credito d'imposta per gli investimenti 4.0 effettuati tra il 2023 e il 2024. Si proceda subito con decreto attuativo
Agronetwork a Vinitaly con "Le bevande in Italia: tematiche e tendenze"
16 aprile 2024Comunicati
Agronetwork a Vinitaly con "Le bevande in Italia: tematiche e tendenze"
Vinitaly, Giansanti a RDS: “Momento importante per promuovere la grande distintività del vino italiano”
16 aprile 2024Dicono di noi
Vinitaly, Giansanti a RDS: “Momento importante per promuovere la grande distintività del vino italiano”
Made in Italy, Giansanti: "Verso un nuovo record nell'agroalimentare"
15 aprile 2024Comunicati
Made in Italy, Giansanti: "Verso un nuovo record nell'agroalimentare"
Chiudi