arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Stop alla plastica usa e getta

22 luglio 2021
Stop alla plastica usa e getta -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Dal 3 luglio è entrata in vigore la direttiva comunitaria che bandisce prodotti in plastica usa e getta con l’obiettivo di virare verso un’economia circolare. Piatti, posate, bicchieri e anche contenitori per cibo da asporto in polistirene espanso monouso sonovietati . Una rivoluzione per il packaging alimentare che dovrà trovare alternative come stoviglie e contenitori realizzati in bambù, foglie di palma, canna da zucchero o fibre di grano. 

Il divieto è previsto infatti dalla Direttiva Ue 904 del 2019 sulla riduzione dell’impatto di alcuni prodotti in plastica sull’ambiente, anche chiamata direttiva Sup (Single-use-plastic), che riguarda l’utilizzo dei prodotti di plastica monouso. Il 31 maggio scorso la Commissione europea ha pubblicato una serie di linee guida per l’interpretazione e l’attuazione della Direttiva. Viene specificato  come il divieto sia esteso agli oggetti monouso in materiali poliaccoppiati (plastica + carta) e alle bioplastiche. Materiali impiegati in piatti e bicchieri in cartoncino rivestito, nonché in numerosi imballaggi di alimenti liquidi (latte, succhi di frutta e vini in brik) e solidi (es. prodotti da forno, alimenti freschi e surgelati). 

La stessa normativa comunitaria stabilisce anche che entro il 2025 il 25% delle bottiglie di plastica debba essere composto da materiali riciclati, quota che dovrà salire al 30% entro il 2030. 

L’Italia ha recepito la direttiva con la legge di delegazione europea 2019-2020 in vigore dall’8 maggio scorso, ma al momento ha previsto  una deroga a favore delle della bioplastiche, quando “non sia possibile l’uso di alternative riutilizzabili ai prodotti di plastica monouso destinati ad entrare in contatto con alimenti elencati nella parte B dell’allegato”. 

Gli unici materiali ammessi dalla direttiva Sup a sostituire la plastica negli oggetti monouso – come ribadito dalla Commissione europea nelle apposite linee guida,  sono i polimeri naturali non modificati, come la cellulosa e la lignina e l’amido di mais, ottenuto mediante macinazione a umido. 

Sempre in tema di imballaggi di plastica il Dl Sostegni bis aveva invece posticipato al 1 gennaio 2022 l'introduzione della plastic tax, una tassa aggiuntiva da pagare suoi prodotti fabbricati con plastica, ossia 0,45 centesimi per ogni kg di plastica, con l’esclusione di quella prodotta da materiali riciclati, cioè completamente riciclabile.  (F.B.)

 

Le più lette

Vedi tutte
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
10 maggio 2022Comunicati
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
11 maggio 2022Comunicati
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
11 maggio 2022Notizie Brevi
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
13 maggio 2022Comunicati
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
17 maggio 2022Dicono di noi
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
12 maggio 2022Comunicati
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
12 maggio 2022Notizie Brevi
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
17 maggio 2022Comunicati
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
11 maggio 2022Dicono di noi
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
12 maggio 2022Dicono di noi
Chiudi