arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Un packaging a base di chitosano per allungare la shelf life di carne o frutta

25 giugno 2020
Un packaging a base di chitosano per allungare la shelf life di carne o frutta -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

Uno spray all’aroma di pepe per conservare più a lungo la carne. Oppure una pellicola alla cannella per proteggere le mele da insetti e funghi, tutti a base di chitosano, un polimero derivante dalla chitina, una sostanza presente negli esoscheletri dei crostacei e nelle pareti cellulari dei funghi.

A queste nuove frontiere della ricerca stanno lavorando gli scienziati di Fedkito, un progetto triennale appena finanziato nell’ambito di Prima (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) attualmente il più importante programma di ricerca dell’area euro-mediterranea. Barbara Conti del dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa è la coordinatrice del progetto che coinvolge Italia, Francia, Grecia, Tunisia e Marocco con la partecipazione di atenei, istituti di ricerca e aziende.

Il chitosano viene ad esempio addizionato ad altri componenti edibili, quali il glicerolo, allo scopo di ottenere una soluzione in cui viene immerso il frutto intorno al quale la soluzione gelifica generando una pellicola edibile che può essere rimossa semplicemente lavando il prodotto. Il rivestimento, che può essere eliminato lavando i frutti prima del consumo, ne rallenta in pratica la maturazione. La maggiore shelf life potrebbe inoltre contribuire ad evitare lo spreco alimentare in differenti punti della filiera, dalla raccolta al consumo .

Nell’ambito di Fedkito i ricercatori stanno sviluppando diversi packaging a base di chitosano arricchiti di oli essenziali in base alle caratteristiche dei cibi che dovranno essere conservati, quindi film per proteggere frutta fresca e vegetali, spray per la carne, e liquido per i prodotti caseari.

Ma l’impegno del progetto nei confronti della sicurezza alimentare non finisce qui. I ricercatori infatti vogliono sperimentare anche una speciale “etichetta intelligente” dotata di biosensori per misurare l’eventuale presenza di micotossine e residui che possono compromettere la qualità e la salubrità dei cibi anche durante le fasi di trasporto, stoccaggio e vendita al dettaglio. (F.B.)

Le più lette

Vedi tutte
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
10 maggio 2022Comunicati
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
11 maggio 2022Comunicati
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
11 maggio 2022Notizie Brevi
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
13 maggio 2022Comunicati
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
17 maggio 2022Dicono di noi
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
12 maggio 2022Comunicati
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
12 maggio 2022Notizie Brevi
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
17 maggio 2022Comunicati
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
11 maggio 2022Dicono di noi
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
12 maggio 2022Dicono di noi
Chiudi