arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Mondo Agricolo news

Un patto per l'Italia

30 giugno 2020
Un patto per l'Italia -  Mondo Agricolo news | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

L'editoriale del presidente Giansanti per il numero 6/2020 di Mondo Agricolo

Investiamo sulla “socialità”, ovvero sui consumi di cibo e bevande fuori casa. È elemento trainante del turismo, ma anche dell’export, perché il made in Italy, a tavola e nel bicchiere, è amato in tutto il mondo (ed anche copiato).

Alimenti-ristorazione-turismo-export sono concatenati. Il settore del food rappresenta il 20% del PIL e non è solo strategico, è la ricchezza del Paese. Sono assolutamente convinto che effettuare un intervento determinante sull’agroindustria sia un investimento sull’Italia.

L’agroalimentare può dare un significativo contributo alla ripresa economica, duratura e sostenibile e va colta l’opportunità delle risorse del Recovery Fund per incidere in profondità, con interventi mirati. In tale ottica ho proposto al governo di stabilire, per un congruo periodo di tempo, l’aliquota IVA unica del 4%, per dare la possibilità ai consumatori di acquistare al minor costo possibile; quindi il taglio del cuneo fiscale sul lavoro, che consentirebbe ai lavoratori di avere retribuzioni più alte. Tutto ciò per far ripartire velocemente i consumi e quindi la filiera produttiva e l’industria di trasformazione.

Resta l’onere eccessivo della burocrazia; mi auguro che il decreto sulla semplificazione, annunciato dal governo, consenta di fare reali e sostanziali passi avanti verso l’efficienza amministrativa.

E poi - l’ho sempre detto - bisogna intervenire sui fattori chiave per lo sviluppo e per la competitività: infrastrutture, digitalizzazione, innovazioni tecnologiche, valorizzazione della ricerca e della formazione; quindi sugli accordi internazionali, in grado di tutelare e di valorizzare il Made in Italy.

È il momento di un Patto per il Sistema Italia e va definito con coesione d’intenti tra politica e rappresentanza.

Massimiliano Giansanti

Le più lette

Vedi tutte
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
Peste Suina Africana, più controlli e monitoraggio degli effetti sul mercato
11 settembre 2020Comunicati
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
Decreto Rilancio, Giansanti: "Estendere gli sgravi previdenziali ad altri comparti penalizzati dalla pandemia"
16 settembre 2020Comunicati
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
Tabacco, Giansanti: "Impegnarsi per garantire un futuro socio economico certo all'intera filiera"
10 settembre 2020Comunicati
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
Morìa del kiwi. Confagricoltura chiede sinergie per sconfiggere la misteriosa malattia
14 settembre 2020Comunicati
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
Il calo dei prezzi del grano duro non è giustificato
17 settembre 2020Comunicati
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
Confagricoltura ai parlamentari europei: “Chiarezza in etichetta quando si parla di cibo. No a denominazioni ingannevoli”
12 settembre 2020Comunicati
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
Dal kiwi ai maiali, ecco le nuove pandemie della campagna - Richieste e proposte di Confagricoltura
15 settembre 2020Dicono di noi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
06 luglio 2020Comunicati
UE-Regno Unito: senza un accordo si rischia il ritorno dei dazi e controlli alle frontiere
UE-Regno Unito: senza un accordo si rischia il ritorno dei dazi e controlli alle frontiere
09 settembre 2020Comunicati
Cibus, Giansanti: “Un forum permanente sull’agroalimentare per aumentare produzione e competitività”
Cibus, Giansanti: “Un forum permanente sull’agroalimentare per aumentare produzione e competitività”
03 settembre 2020Comunicati
Chiudi