arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
La registrazione del Centenario
Notizie Brevi

Accordo UE-Cina: Strumento efficace per contrastare il fenomeno ‘Italian Sounding’

13 novembre 2020
Accordo UE-Cina: Strumento efficace per contrastare il fenomeno ‘Italian Sounding’ -  Notizie Brevi | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“L’intesa raggiunta tra l’Unione europea e la Cina sulla tutela delle indicazioni geografiche conferma l’apprezzamento nei confronti del sistema alimentare europeo, nel quale il Made in Italy riveste un ruolo di primo piano. Gli accordi commerciali sono lo strumento più efficace per contrastare il fenomeno “Italian Sounding”. Lo sottolinea il presidente Massimiliano Giansanti, commentando il via libera del Parlamento europeo, che tutelerà  26 prodotti italiani.

“Sotto il profilo legale – continua Giansanti - vengono poste le condizioni per proteggere dalle imitazioni 100 prodotti a indicazione geografica della UE. La lista comprende le nostre produzioni di qualità conosciute ed apprezzate dai consumatori a livello mondiale. Non solo: dopo quattro anni dall’entrata in vigore, l’accordo sarà esteso ad altri 175 prodotti”.

Quello cinese - ricorda Confagricoltura - è già un mercato di sbocco importante per le esportazioni agroalimentari della Ue, con solide prospettive per un’ulteriore crescita. Nel complesso, l’export dell’Unione ammonta a circa 13 miliardi di euro e i prodotti a indicazione geografica incidono per il 10% sul totale.

La collaborazione con le autorità di Pechino è importante anche una maggiore apertura del mercato cinese alle esportazioni in arrivo dall’Italia, in primo luogo ortofrutticoli.

“Saranno – conclude il presidente di Confagricoltura - soprattutto vini e formaggi italiani ad aumentare la loro presenza sul mercato cinese, ma può essere rilevante anche per la salumeria. Per i formaggi, in particolare, le nostre esportazioni sono passate da uno a 33 milioni di euro nel giro di un decennio”.

Le più lette

Vedi tutte
Confagricoltura, nominati i tre vicepresidenti
Confagricoltura, nominati i tre vicepresidenti
26 novembre 2020Comunicati
Elettricità Futura e Confagricoltura firmano Protocollo per lo sviluppo delle rinnovabili nei contesti agricoli
Elettricità Futura e Confagricoltura firmano Protocollo per lo sviluppo delle rinnovabili nei contesti agricoli
02 dicembre 2020Comunicati
Commissione europea: Luigi Tozzi confermato vicepresidente del GDC per l'agricoltura biologica
Commissione europea: Luigi Tozzi confermato vicepresidente del GDC per l'agricoltura biologica
27 novembre 2020Notizie Brevi
Mercati, Confagricoltura: salvaguardare e rilanciare l'export di erba medica
Mercati, Confagricoltura: salvaguardare e  rilanciare l'export di erba medica
30 novembre 2020Comunicati
Maltempo, Confagricoltura: Sfruttiamo il Recovery Fund per mettere in sicurezza i territori
Maltempo, Confagricoltura: Sfruttiamo il Recovery Fund per mettere in sicurezza i territori
29 novembre 2020Comunicati
Presidenza italiana G20, Giansanti (Confagricoltura): Made in Italy agroalimentare fondamentale per la ripresa
Presidenza italiana G20, Giansanti (Confagricoltura): Made in Italy agroalimentare fondamentale per la ripresa
01 dicembre 2020Comunicati
A rischio la produzione di Stelle di Natale. "Servono interventi urgenti a sostegno del comparto"
A rischio la produzione di Stelle di Natale. "Servono interventi urgenti a sostegno del comparto"
27 novembre 2020Dal Territorio
Clementine: "Bene iniziativa Coop per affiancare i produttori"
Clementine: "Bene iniziativa Coop per affiancare i produttori"
02 dicembre 2020Comunicati
Confagricoltura: Etichetta a batteria per informare correttamente i consumatori
Confagricoltura: Etichetta a batteria per informare correttamente i consumatori
03 dicembre 2020Comunicati
Next Generation EU, Giansanti: Profonda incertezza per il veto di Polonia e Ungheria che blocca il bilancio pluriennale europeo
Next Generation EU, Giansanti: Profonda incertezza per il veto di Polonia e Ungheria che blocca il bilancio pluriennale europeo
30 novembre 2020Comunicati
Chiudi