arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativesearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Notizie Brevi

Norme piu' stringenti su provenienza e origine del miele. Plauso della FAI per il sequestro operato dai Carabinieri per la tutela Agroalimentare

26 febbraio 2020
Norme piu' stringenti su provenienza e origine del miele. Plauso della FAI per il sequestro operato dai Carabinieri per la tutela Agroalimentare -  Notizie Brevi | Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana

“La continua attività di vigilanza operata dall’Arma dei Carabinieri anche nel comparto apistico, gli importanti risultati raggiunti con le operazioni di questi giorni, concorrono a preservare gli interessi dei tanti apicoltori italiani che operano nel rispetto delle norme e che hanno a cuore il valore della legalità”.
 
A dichiararlo Raffaele CIRONE, presidente della FAI-Federazione Apicoltori che si è voluto complimentare con il Comando per la Tutela Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri che ha sequestrato 78 tonnellate di miele, per un valore di 780 mila euro, risultato privo delle indicazioni utili a rintracciarne la provenienza. Un fenomeno che ha raggiunto ragguardevoli proporzioni e che danneggia gli interessi della categoria apistica sempre più gravata dai cambiamenti climatici e dalle conseguenti difficoltà di produzione del miele.
 
“La mancata indicazione del produttore e dell’origine del miele confezionato e immesso sul mercato - ha inoltre commentato il presidente degli apicoltori italiani – oltre a contravvenire un obbligo di legge, danneggia gli apicoltori e inganna i consumatori. Nel 2019 l’Italia ha importato circa 23 milioni di chilogrammi di miele proveniente dalle più disparate origini geografiche. E’ per questo motivo che la Federazione Apicoltori sostiene la proposta discussa di recente dal Consiglio dei ministri europei, affinché si rendano obbligatorie in etichetta l’indicazione dei Paesi di origine e la percentuale delle miscele di miele”.

Le più lette

Vedi tutte
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
Bene l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di prosciutti e salumi. Alziamo ora l'asticella alle DOP
07 luglio 2020Comunicati
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
Assemblea ANBI, Giansanti: Agricoltori essenziali per la tenuta del territorio
07 luglio 2020Comunicati
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
06 luglio 2020Comunicati
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
06 luglio 2020Comunicati
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
06 luglio 2020Dicono di noi
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
04 luglio 2020Dal Territorio
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
03 luglio 2020Dal Territorio
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
03 luglio 2020Dal Territorio
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
02 luglio 2020Dicono di noi
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
01 luglio 2020Comunicati
Chiudi