arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Notizie dal Mondo

Canada: si confermano gli effetti positivi dell'accordo commerciale con la UE

06 ottobre 2021
Canada: si confermano  gli effetti positivi dell'accordo commerciale con la UE - Notizie dal Mondo | Confagricoltura

Al compimento del quarto anno di applicazione del CETA le statistiche riferite ai primi cinque mesi del 2021 mostrano un’ottima ripresa delle esportazioni italiane totali verso il Canada rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (anno cruciale della pandemia Covid 19) ed una conferma dell’andamento in crescita dell’export agricolo ed agroalimentare seppure più contenuta rispetto a quella registrata nel 2020.

Il settore vitivinicolo nel suo insieme resta sostanzialmente stabile, con una leggera flessione del valore delle esportazioni degli spumanti ed una fortissima contrazione per gli sfusi (che però nel 2020 avevano avuto una crescita eccezionale). Il settore, comunque, continua a rappresentare il 36% del valore totale delle esportazioni italiane agroalimentari verso il Canada.

Proseguono le ottime performance per i formaggi.

Le esportazioni italiane di prosciutti, che dall’entrata in vigore del CETA al 2019 avevano registrato risultati positivi, nel 2020 hanno subìto gli effetti della pandemia Covid-19 con fortissime contrazioni che appaiono più limitate nei primi cinque mesi del 2021 anche se le esportazioni complessive permangono negative.

Le importazioni agroalimentari italiane dal Canada nel 2020 erano aumentate addirittura del 70% rispetto al 2019 trainate dai cereali e dalla soia e tra gennaio e maggio 2021 si mantengono in aumento, ma in termini decisamente più contenuti. Le voci principali di import restano i cereali, la soia ed ortaggi e legumi.

L’interscambio UE – Canada rilevato nel 2020 presenta un andamento in linea con quello riferito all’Italia. Infatti, le esportazioni europee complessivamente mostrano una notevole contrazione, mentre quelle di prodotti agricoli ed agroalimentari sono in crescita, andando, quindi, a rappresentare oltre il 17% di quelle totali. Il comparto vitivinicolo si conferma la prima voce in assoluto delle esportazioni totali agricole ed agroalimentari ed anche in questo caso si rileva un’ottima crescita delle vendite di formaggi.

Nelle importazioni europee si confermano in aumento i valori per la soia ed i cereali.

A settembre 2020, concluso il terzo anno di applicazione del CETA, la Commissione europea ne dava un giudizio senza dubbio positivo rilevando un incremento del 24% dell’export totale e confermando, quindi, l’andamento degli anni precedenti. Al compimento del quarto anno di applicazione i dati europei dimostrano un aumento generale del commercio tra UE e Canada nel 2020 rapportato al 2016 (l’anno precedente all’entrata in vigore dell’accordo) per i prodotti agricoli del 34,7% e del 15,3% in termini complessivi, nonostante le difficoltà determinate dalla pandemia.

Le più lette

Vedi tutte
In vigore da oggi i nuovi adempimenti per i datori di lavoro. In difficoltà le imprese agricole per le conseguenze della siccità
In vigore da oggi i nuovi adempimenti per i datori di lavoro. In difficoltà le imprese agricole per le conseguenze della siccità
13 agosto 2022Comunicati
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
09 agosto 2022Comunicati
La storia della startup Hiweiss su StartupItalia
La storia della startup Hiweiss su StartupItalia
12 agosto 2022Dicono di noi
Frutta estiva: mercato rallentato dalle vacanze, nonostante l’ottima qualità. Timori per l’incognita autunno
Frutta estiva: mercato rallentato dalle vacanze, nonostante l’ottima qualità. Timori per l’incognita autunno
12 agosto 2022Comunicati
Elezioni, pensionati ANPA: "Farsi guidare dal buon senso per dare prospettive e fiducia ai cittadini"
Elezioni, pensionati ANPA: "Farsi guidare dal buon senso per dare prospettive e fiducia ai cittadini"
18 agosto 2022Comunicati
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
05 luglio 2021Dal Territorio
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
06 agosto 2022Dicono di noi
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
04 agosto 2022Comunicati
Sardegna, maltempo nel Sud dell'isola devasta orticole, vigneti e serre
Sardegna, maltempo nel Sud dell'isola devasta orticole, vigneti e serre
13 agosto 2022Dal Territorio
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
08 agosto 2022Comunicati
Chiudi