arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Notizie dal Mondo

Contrazione della produzione mondiale del vino

17 novembre 2021
Contrazione della produzione mondiale del vino  - Notizie dal Mondo | Confagricoltura

Secondo le prime stime dell'Organizzazione internazionale del vino (OIV) le gelate primaverili e altri fenomeni meteorologici hanno influito in modo significativo sulla produzione dei tre principali Paesi produttori: Italia, Francia e Spagna. I volumi previsti per il 2021 saranno, infatti, sotto la media per il terzo anno consecutivo. La produzione dovrebbe essere allo stesso livello, molto basso, del 2017, intorno ai 250 milioni di ettolitri.

Si tratta del 4% in meno rispetto al 2020 e del 7% in meno rispetto alla media registrata in vent'anni. Complessivamente Italia, Spagna e Francia, che totalizzano quasi metà dei volumi mondiali, rispetto al 2020 hanno perso 22 milioni di ettolitri. Gli unici grandi Paesi vitivinicoli europei che hanno fatto meglio dell'anno scorso sono Germania, Portogallo, Ungheria e Romania dove le vendemmie sono state abbondanti (+ 37%).

Nonostante i venti contrari e un calo della produzione di vino del 9%, l'Italia mantiene la leadership mondiale in termini di volume. Seconda la Spagna, mentre al terzo posto è retrocessa la Francia che dopo le gelate primaverili, ha sofferto piogge estive, grandinate e un'offensiva molto marcata di peronospera. Sono in calo anche Austria, Grecia ed ex Jugoslavia.

Con tendenza opposta le previsioni per il primo raccolto negli Stati Uniti che suggeriscono volumi superiori al 2020 nonostante gli incendi boschivi che hanno devastato la California e per l'emisfero australe che sembra poter vantare livelli di produzione record in sud America (Cile, Argentina, Brasile) ed in Australia (+ 30%), ma non in Nuova Zelanda (-19%). 

Fonte: Les Echos tramite Agra press

Le più lette

Vedi tutte
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
09 agosto 2022Comunicati
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
06 agosto 2022Dicono di noi
Siccità: la presidente del Senato Casellati visita il Polesine. Emo Capodilista: Serve un piano strategico nazionale per risparmiare acqua
Siccità: la presidente del Senato Casellati visita il Polesine. Emo Capodilista: Serve un piano strategico nazionale per risparmiare acqua
05 agosto 2022Dicono di noi
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
04 agosto 2022Comunicati
Suini, accolta la richiesta di Confagricoltura: il Mipaaf autorizza l’accorpamento dei controlli per le partite fuori peso
Suini, accolta la richiesta di Confagricoltura: il Mipaaf autorizza l’accorpamento dei controlli per le partite fuori peso
06 agosto 2022Comunicati
DL Aiuti Bis: primo segnale, ma sono necessari interventi strutturali per le imprese
DL Aiuti Bis: primo segnale, ma sono necessari interventi strutturali per le imprese
04 agosto 2022Comunicati
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
08 agosto 2022Comunicati
I danni da siccità all’agricoltura nell’intervento del vicepresidente di Confagricoltura Giordano Emo Capodilista
I danni da siccità all’agricoltura nell’intervento del vicepresidente di Confagricoltura Giordano Emo Capodilista
08 agosto 2022Dicono di noi
Pesci, API (Confagricoltura): la siccità colpisce la produzione, proprio quando aumentano i consumi
Pesci, API (Confagricoltura): la siccità colpisce la produzione, proprio quando aumentano i consumi
08 agosto 2022Comunicati
Il dg Barrile incontra il territorio
Il dg Barrile incontra il territorio
03 agosto 2022Notizie Brevi
Chiudi