arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Notizie dal Mondo

India: si riparla del negoziato con la UE

12 gennaio 2022
India: si riparla del negoziato con la UE - Notizie dal Mondo | Confagricoltura

Di recente i governi della UE e dell'India hanno annunciato di voler ripartire con i negoziati lanciati nel 2007 e bloccati di fatto dal 2013. Per ora non è stato indicato un programma dei lavori con le relative date, ma l'Unione europea ha riconfermato il prorio impegno a rafforzare le relazioni economiche con la federazione ed a giungere ad un trattato di mutuo beneficio sul commercio e sugli investimenti.

L’accordo di libero scambio, quindi, dovrebbe includere un accordo parallelo sulle IIGG ed essere accompagnato dall'intesa sugli investimenti.

Le problematiche di base per affrontare il mercato indiano restano i livelli dei dazi applicati alle importazioni. A titolo di esempio:  il dazio medio applicato per il vino è del 150% del valore con punte del 250%; per gli agrumi del 30% al quale si aggiunge il  22% di altre tasse; per l'olio di oliva il 40% più altre tasse; per i formaggi il 30% e per gli ortaggi il 30/40%. Peraltro con autonomia da parte di ciascuno Stato della federazione di fissarli o modificarli senza essere vincolati dalle decisioni del governo centrale.

Anche per le barriere non tariffarie, in base ai dati forniti dalla relazione della Commissione europea pubblicata ad ottobre del 2021, l’India si conferma al 5° posto al mondo per numero di ostacoli applicati. Citiamo alcuni esempi recenti.

Da aprile 2020 sono entrate in vigore nuove regole per la classificazione e l’etichettatura delle bevande alcoliche commercializzate nel Paese ed  a maggio 2021 è stato modificato, con decisone unilaterale, il certificato veterinario richiesto per l'ingresso di formaggi per quanto riguarda l’impiego del caglio animale.

 

Le più lette

Vedi tutte
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
Taglia prezzi, Confagricoltura: buono l’impianto, senza proroga il gasolio agricolo
10 maggio 2022Comunicati
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
Techagriculture: Italia e Israele per l’agricoltura del futuro. Evento a Napoli il 17 maggio
11 maggio 2022Comunicati
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
Il 12 maggio il webinar di Confagricoltura sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e le prospettive per le imprese agricole
11 maggio 2022Notizie Brevi
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
Lavoro: serve un’alleanza territoriale contro l’illegalità
13 maggio 2022Comunicati
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
La tecnologia applicata all’agricoltura, fondamentale leva di sviluppo: la dichiarazione di Giansanti al Tg1
17 maggio 2022Dicono di noi
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
Cereali, a Foggia il 18 maggio le prime previsioni sulla campagna di grano duro nel consueto appuntamento dei “Durum Days”
12 maggio 2022Comunicati
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
Fidora (Confagricoltura) vicepresidente del gruppo di lavoro biologico Copa-Cogeca
12 maggio 2022Notizie Brevi
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
Agritech: una risposta alla crisi alimentare ed energetica
17 maggio 2022Comunicati
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
Caro energia: l’impatto sulla filiera agroalimentare nell’intervento di Giansanti a Sky Tg24 Economia
11 maggio 2022Dicono di noi
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
Conflitto russo-ucraino, le conseguenze sull’approvvigionamento di grano: ne parla il direttore generale di Confagricoltura Postorino a Tgcom24
12 maggio 2022Dicono di noi
Chiudi