arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
La registrazione del Centenario
News

Aiuti di Stato: la Commissione approva un regime dello Stato italiano per 30 milioni di EUR a sostegno delle PMI nei settori dell'agricoltura e della pesca colpiti dall'emergenza coronavirus

06 maggio 2020

La Commissione europea ha approvato un regime di aiuti per 30 milioni di € concessi dallo Stato italiano a sostegno delle piccole e medie imprese (PMI) nei settori dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca nel contesto dell'emergenza Covid-19. Il regime è stato approvato in base al quadro temporaneo in materia di aiuti di Stato adottato dalla Commissione il 19 marzo 2020 e modificato il 3 aprile 2020. Margrethe Vestager, Vicepresidente esecutiva responsabile della politica di concorrenza, ha dichiarato: "Questo regime italiano da 30 milioni di € permetterà di concedere prestiti a tasso zero fino a 30,000 € per ciascuna impresa a favore delle PMI attive nei settori dell'agricoltura e della pesca in Italia. La misura aiuterà le imprese a sopperire al fabbisogno immediato di liquidità e a portare avanti le loro attività essenziali alla filiera alimentare in questi tempi difficili. Continuiamo a lavorare di concerto con gli Stati membri per trovare soluzioni praticabili per attenuare l'impatto economico della pandemia di coronavirus, nel rispetto delle norme dell'UE." La misura italiana di sostegno L'Italia ha notificato alla Commissione, nell'ambito del quadro temporaneo in materia di aiuti di Stato, come modificato, una misura, stimata a 30 milioni di €, per sostenere le PMI attive nei settori dell'agricoltura e della pesca colpiti dall'emergenza coronavirus. Il regime, rivolto alle PMI attive in questi settori, mira a dare loro accesso agli strumenti finanziari di cui hanno bisogno per coprire il loro fabbisogno immediato di capitale circolante, aiutandole così a proseguire le loro attività. Nell'ambito del regime, il sostegno sarà concesso sotto forma di prestiti a tasso zero da parte dell'Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA). La Commissione ha constatato che il regime italiano è in linea con le condizioni stabilite nel quadro temporaneo. In particolare, l'importo del prestito a tasso zero per impresa non supererà 30 000 € e i contratti di prestito saranno firmati entro il 31 dicembre 2020. La Commissione ha concluso che la misura è necessaria, opportuna e proporzionata a quanto necessario per porre rimedio al grave turbamento dell'economia di uno Stato membro in linea con l'articolo 107, paragrafo 3, lettera b), del TFUE e con le condizioni stabilite nel quadro temporaneo. Su queste basi la Commissione ha approvato le misure in conformità delle norme dell'Unione sugli aiuti di Stato. 

FONTE: Commissione europea  

Le più lette

Vedi tutte
Agricoltori europei. Massimiliano Giansanti eletto vicepresidente del COPA
Agricoltori europei. Massimiliano Giansanti eletto vicepresidente del COPA
18 settembre 2020Comunicati
USA, altri 14 miliardi all'agricoltura per la ripresa post covid. Giansanti: La UE ferma a 80 milioni
USA, altri 14 miliardi all'agricoltura per la ripresa post covid. Giansanti: La UE ferma a 80 milioni
21 settembre 2020Comunicati
TIM e Confagricoltura, al via ‘Agritech Innovation Hub’ per lo sviluppo della smart agriculture
TIM e Confagricoltura, al via ‘Agritech Innovation Hub’ per lo sviluppo della smart agriculture
18 settembre 2020Comunicati
Giornata mondiale del turismo, Agriturist: Riscopriamo le campagne e le aree interne
Giornata mondiale del turismo, Agriturist: Riscopriamo le campagne e le aree interne
25 settembre 2020Comunicati
Certificazione del benessere animale. Lasagna: dovrà dare valore aggiunto agli sforzi delle imprese
Certificazione del benessere animale. Lasagna: dovrà dare valore aggiunto agli sforzi delle imprese
22 settembre 2020Notizie Brevi
Welfare aziendale, una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese
Welfare aziendale, una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese
22 settembre 2020Comunicati
Aree interne: il decreto è un buon inizio
Aree interne: il decreto è un buon inizio
19 settembre 2020Comunicati
CREA, Giansanti (Confagricoltura): Congratulazioni a Vaccari. Dare rinnovato impulso alla scienza ed all'innovazione
CREA, Giansanti (Confagricoltura): Congratulazioni a Vaccari. Dare rinnovato impulso alla scienza ed all'innovazione
25 settembre 2020Comunicati
Grande partecipazione ad "Agro-social: Seminiamo valore", il bando promosso da Confagricoltura e JTI Italia
Grande partecipazione ad "Agro-social: Seminiamo valore", il bando promosso da Confagricoltura e JTI Italia
21 settembre 2020Comunicati
“Vespa samurai contro cimice asiatica: Primi risultati positivi in Veneto”
“Vespa samurai contro cimice asiatica: Primi risultati positivi in Veneto”
19 settembre 2020Dal Territorio
Chiudi