arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativesearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
News

Cambiamenti nelle commissioni e sottocommissioni parlamentari dopo la Brexit

03 febbraio 2020

Il numero di membri che siedono nelle commissioni e sottocommissioni del Parlamento europeo cambierà come illustrato nell'allegato. La nuova composizione entrerà in vigore immediatamente dopo il ritiro del Regno Unito dall'UE.
  
I gruppi politici del Parlamento confermeranno la composizione di ogni commissione e sottocommissione dopo che i nuovi deputati saranno entrati in carica. Secondo il Regolamento del Parlamento (articolo 209), la loro composizione deve riflettere, per quanto possibile, quella del Parlamento nel suo insieme.
Inoltre, alcune commissioni e sottocommissioni dovranno eleggere nuovi presidenti, vicepresidenti e coordinatori, poiché alcuni deputati britannici lasceranno tali incarichi il 31 gennaio 2020.
 
I presidenti e i vicepresidenti che dovranno essere sostituiti sono:

  • Chris DAVIES (RE, UK), Presidente, Pesca
  • Lucy NETHSINGHA (RE, UK), Presidente, Giuridica
  • Seb DANCE (S&D, UK), Vicepresidente, Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare
  • Julie WARD (S&D, UK), Vicepresidente, Cultura e Istruzione
  • Irina VON WIESE (RE, UK), Vicepresidente, Diritti dell’uomo (Sottocommissione)

 
I coordinatori che dovranno essere sostituiti sono:

  • Shaffaq MOHAMMED (Renew, UK), Vicecoordinatore, Cultura e Istruzione
  • Jude KIRTON-DARLING (S&D, UK), Coordinatore, Petizioni
  • Irina VON WIESE (Renew, UK), Coordinatore, Diritti dell’uomo (Sottocommissione)
  • Geoffrey VAN ORDEN (ECR, UK), Coordinatore, Sicurezza e difesa (Sottocommissione)

 
Anche le delegazioni interparlamentari saranno interessate dal recesso del Regno Unito dall'UE. I presidenti e i vicepresidenti che dovranno essere sostituiti sono:

  • Catherine BEARDER (RE, UK), 1° Vicepresidente, Comitato politico, ACP-UE
  • Judith BUNTING (RE, UK), Vicepresidente, Penisola coreana
  • Richard CORBETT (S&D, UK), Vicepresidente, Afghanistan
  • Dinesh DHAMIJA (RE, UK), Presidente, India
  • Neena GILL (S&D, UK), Presidente, Giappone; 12° Vicepresidente, ACP-UE
  • Martin HORWOOD (RE, UK), 1° Vicepresidente, Iran
  • John HOWARTH (S&D, UK), 1° Vicepresidente, Asia meridionale
  • Jackie JONES (S&D, UK), 1° Vicepresidente, Stati Uniti
  • Nosheena MOBARIK (ECR, UK), Presidente, Asia meridionale
  • Rory PALMER (S&D, UK), 2° Vicepresidente , Australia/Nuova Zelanda
  • Molly SCOTT CATO (Greens, UK), 2° Vicepresidente, Mercosur; 1° Vicepresidente, Comitato per lo sviluppo e l'energia, Eurolat
  • Caroline VOADEN (RE, UK), 1° Vicepresidente , Penisola araba

 
Negoziati sulle relazioni future
Con l’ufficialità del recesso, inizia un nuovo capitolo di negoziati, incentrato sulle future relazioni tra l'UE e il Regno Unito. Anche se il Regno Unito non è più un Paese membro, entrambe le parti dovranno affrontare sfide comuni e avranno molto da guadagnare dalla collaborazione.
Tra i temi che saranno in discussione e che faranno parte di un accordo nel prossimo futuro figurano: la lotta contro i cambiamenti climatici, la minaccia del terrorismo e la cooperazione nella ricerca per le strutture di difesa condivise. Inoltre, le condizioni e i principi commerciali tra l'UE e il Regno Unito saranno un punto importante dei negoziati.
Il periodo di transizione inizia il 1° febbraio e scadrà alla fine di dicembre 2020. Qualsiasi accordo sulle relazioni future UE-Regno Unito dovrà essere concluso prima di tale data affinché possa entrare in vigore il 1° gennaio 2021. Il periodo di transizione può essere prorogato una volta, per uno o due anni, ma tale decisione deve essere presa dalla commissione congiunta UE-Regno Unito entro il 1° luglio.
Il Parlamento dovrà approvare qualsiasi accordo sulle relazioni future e, se tale accordo fa riferimento a competenze che l'UE condivide con gli Stati membri, anche i parlamenti nazionali dovranno ratificarlo.
 
Il PE seguirà da vicino il lavoro del negoziatore dell'UE Michel Barnier e continuerà a influenzare i negoziati con delle risoluzioni Il gruppo di coordinamento del Regno Unito, guidato dal Presidente della commissione affari esteri David McAllister (PPE, DE), si relazionerà con la task force dell'UE per le relazioni con il Regno Unito e si coordinerà con le commissioni parlamentari per gli affari esteri e per il commercio internazionale e con tutte le altre commissioni competenti.
 
FONTE: Parlamento europeo

Le più lette

Vedi tutte
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
DL Rilancio: Bene le misure per il credito e il taglio del costo del lavoro nei comparti in crisi
06 luglio 2020Comunicati
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
Inail: Importante conferma Bando ISI. Accolta anche nostra richiesta di partecipazione al prossimo Bando ISI Covid
06 luglio 2020Comunicati
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
Giansanti: “No alla rinazionalizzazione della politica agricola” - Intervista su EURACTIV.IT
06 luglio 2020Dicono di noi
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
La grandine distrugge le produzioni nel Tarantino. Confagricoltura Puglia: Emiliano attivi procedura per calamità naturale
04 luglio 2020Dal Territorio
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
Confagricoltura Cosenza dona termoscanner e mascherine per il controllo della pandemia
03 luglio 2020Dal Territorio
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
Mario Pezzotti: “Studiamo virus anti Covid da foglie di tabacco”
03 luglio 2020Dal Territorio
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
« Italie: les agriculteurs face à la pénurie de main-d’œuvre » – Grand Reportage di Radio France International
02 luglio 2020Dicono di noi
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
Europa, Confagricoltura: IGP "Mele del Trentino" riconosce l'impegno di un distretto produttivo di assoluta eccellenza
01 luglio 2020Comunicati
Apicoltura in Commissione Agricoltura al Senato. Cirone, FAI: “Non chiamateci amatori, siamo attività d'interesse nazionale”
Apicoltura in Commissione Agricoltura al Senato. Cirone, FAI: “Non chiamateci amatori, siamo attività d'interesse nazionale”
01 luglio 2020Comunicati
Proroga PAC, Confagricoltura: Intesa positiva
Proroga PAC, Confagricoltura: Intesa positiva
30 giugno 2020Comunicati
Chiudi