arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-x-colorsocial-xsocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
News

FAO: costi record per le importazioni alimentari nel 2023

15 novembre 2023
FAO: costi record per le importazioni alimentari nel 2023 | Confagricoltura Bruxelles

Il Food Outlook della FAO, sottotitolato "Rapporto biennale sui mercati alimentari mondiali", pubblicato il 10 novembre, prevede prospettive favorevoli per la produzione dei maggiori prodotti alimentari di base. Ciononostante,  i sistemi rimangono vulnerabili ai rischi da eventi climatici estremi, le tensioni geopolitiche sempre crescenti e i cambiamenti politici; questi fattori potrebbero infatti alterare l’equilibro del mercato tra domanda e offerta, incidendo inoltre sulle prospettive del commercio internazionale e sulla sicurezza alimentare mondiale. Le previsioni della fattura globale per le importazioni alimentari (FIB) si attestano sui 2000 miliardi di dollari per il 2023 e saranno i Paesi ad alto e medio reddito a trainare questo aumento.

Le analisi della componente alimentare dell’indice dei prezzi al consumo (IPC) per un campione selezionato di Paesi in via di sviluppo e Paesi ad alto reddito importatori netti di alimenti indica una decelerazione generale dei prezzi alimentari per l’anno corrente. Con riferimento al grano, nonostante il calo previsto nella produzione, le forniture globali dovrebbero rimanere a un buon livello per il biennio 2023/2024, grazie alle scorte presenti. Si prevede poi una contrazione nel commercio mondiale del grano, a causa dell'indebolimento della domanda globale di importazioni, delle interruzioni dovute alla guerra in Ucraina e dell'aumento delle forniture in alcuni dei principali Paesi esportatori. Aumenterà la fornitura di cereali secondari, anche vista la produzione record di mais.

Il consumo mondiale di oli e grassi dovrebbe superare marginalmente la produzione globale, con un conseguente leggero calo delle scorte. Per quanto riguarda la carne, la FAO prevede una lenta espansione produttiva nel 2023, vista la maggiore offerta di animali da macello e le condizioni di produzione favorevoli nelle principali regioni produttrici.

Il report è consultabile qui.

Le più lette

Vedi tutte
Borsa merci: prezzo grano duro invariato. Schiavone: Decisivo il ruolo delle Organizzazioni dei produttori per fermare le speculazioni
08 settembre 2023Dal Territorio
Borsa merci: prezzo grano duro invariato. Schiavone: Decisivo il ruolo delle Organizzazioni dei produttori per fermare le speculazioni
TEA e carbon farming, passi avanti in Europa. Soddisfazione di Confagricoltura
07 settembre 2023Comunicati
TEA e carbon farming, passi avanti in Europa. Soddisfazione di Confagricoltura
Copa-Cogeca: Piconcelli vicepresidente del Gruppo foreste
06 settembre 2023Notizie Brevi
Copa-Cogeca: Piconcelli vicepresidente del Gruppo foreste
Borghi piu' belli: Confagricoltura e Agriturist al XV Festival di Lucignano dall'8 al 10 settembre
06 settembre 2023Comunicati
Borghi piu' belli: Confagricoltura e Agriturist al XV Festival di Lucignano dall'8 al 10 settembre
Agricoltura sociale: Al via il bando 2023 per sostenere progetti d'inclusione
08 agosto 2023Comunicati
Agricoltura sociale: Al via il bando 2023 per sostenere progetti d'inclusione
Meeting Rimini, Giansanti: Un onore partecipare al dibattito sui più alti valori della vita. Confagricoltura è impresa e anche persona
25 agosto 2023Comunicati
Meeting Rimini, Giansanti: Un onore partecipare al dibattito sui più alti valori della vita. Confagricoltura è impresa e anche persona
In Veneto qualità e prospettive buone per le mele di Biancaneve
07 settembre 2023Dal Territorio
In Veneto qualità e prospettive buone per le mele di Biancaneve
Giansanti ad Agorà: “Vendemmia con luci e ombre, l’Italia scelga su quali settori puntare”
31 agosto 2023Dicono di noi
Giansanti ad Agorà: “Vendemmia con luci e ombre, l’Italia scelga su quali settori puntare”
Confagricoltura incontra delegazione argentina: punti di convergenza e necessità di reciprocità
01 settembre 2023Comunicati
Confagricoltura incontra delegazione argentina: punti di convergenza e necessità di reciprocità
Borghi, Congionti a 'Radio Uno Box': "Valorizzare i territori rurali, da sempre il nostro obiettivo"
07 settembre 2023Notizie Brevi
Borghi, Congionti a 'Radio Uno Box': "Valorizzare i territori rurali, da sempre il nostro obiettivo"
Chiudi