arrow-leftarrow-rightclosedownload-filedownloadico-playinfolinklogo-anniversario_negativelogo-confagricolturalogo-confagricoltura_negativeplaysearchsocial-facebook-colorsocial-facebooksocial-instagram-colorsocial-instagramsocial-linkedin-colorsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twitter-colorsocial-twittersocial-youtube-colorsocial-youtubeuser
Ortofrutta

Crisi clementine, intervenire prima che sia troppo tardi

15 gennaio 2021

Si aggravano le difficoltà di un comparto fiore all’occhiello dell’agricoltura italiana. La Calabria ha già dichiarato lo stato di crisi

Per le clementine è crisi nera. Questo il bilancio tracciato da Confagricoltura per la campagna di commercializzazione dell’agrume - di cui la Calabria è il primo produttore nazionale - che terminerà con le varietà tardive a fine febbraio.

Prima la siccità estiva ha favorito la crescita di calibri con piccole e medie dimensioni, poi le alte temperature di ottobre e novembre hanno penalizzato i consumi. Le piogge di fine novembre hanno compromesso la durata delle clementine, portando a una percentuale di scarti che ha toccato il 50-60% dei frutti. Soltanto nell’ultima settimana il prezzo medio è calato del 44% rispetto a quello dell’anno precedente.

Confagricoltura stima una perdita del valore della produzione che supera 70 milioni di euro su un totale di oltre 170 milioni.

La preoccupazione per la tenuta del comparto è forte. “Le piogge persistenti e l’elevata umidità delle ultime settimane - sottolinea Confagricoltura - hanno continuato a compromettere qualità e conservazione dei frutti, favorendo lo sviluppo di marciumi, pregiudicando anche l’ultima fase della campagna, quella della commercializzazione di varietà tardive. Ma non solo: la crisi che ha investito le clementine si ripercuote su tutti gli agrumi”.

Confagricoltura è prontamente intervenuta per evidenziare alle istituzioni la profonda crisi del settore. La situazione richiede di mettere in campo, con rapidità, specifiche misure nazionali. Le gravi difficoltà delle imprese hanno spinto la Regione Calabria a deliberare lo stato di crisi del comparto, attivando le procedure per interventi straordinari di sostegno per le aziende; seguirà la Basilicata su istanza proprio dell’Organizzazione degli imprenditori all’ultimo tavolo verde.

Per Confagricoltura occorre attivare subito un intervento straordinario analogo a quello concesso per le produzioni ortive di IV gamma e I gamma evoluta. Così come servono sgravi contributivi e previdenziali per il semestre gennaio/giugno 2021, sulla falsariga del provvedimento adottato con il DL Rilancio.

Le più lette

Vedi tutte
In vigore da oggi i nuovi adempimenti per i datori di lavoro. In difficoltà le imprese agricole per le conseguenze della siccità
In vigore da oggi i nuovi adempimenti per i datori di lavoro. In difficoltà le imprese agricole per le conseguenze della siccità
13 agosto 2022Comunicati
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
Nuovi adempimenti per i datori di lavoro, Giansanti: “Necessaria una proroga, insostenibili nuovi oneri burocratici in questo momento: la siccità ha stravolto il calendario delle raccolte”
09 agosto 2022Comunicati
La storia della startup Hiweiss su StartupItalia
La storia della startup Hiweiss su StartupItalia
12 agosto 2022Dicono di noi
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
Etichettatura alimenti, l’Antitrust accoglie i rilievi di Confagricoltura e ribadisce i limiti del Nutriscore: è fuorviante per i consumatori e può indurre all’ingannevolezza
04 agosto 2022Comunicati
Intervento del presidente Giansanti sul Corriere della Sera sul “caso Olanda”
Intervento del presidente Giansanti sul Corriere della Sera sul “caso Olanda”
10 agosto 2022Dicono di noi
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
Nutriscore, lo stop dell’Antitrust nasce da una segnalazione fatta da Confagricoltura: ne parla il presidente Giansanti sul Sole 24 Ore
06 agosto 2022Dicono di noi
Frutta estiva: mercato rallentato dalle vacanze, nonostante l’ottima qualità. Timori per l’incognita autunno
Frutta estiva: mercato rallentato dalle vacanze, nonostante l’ottima qualità. Timori per l’incognita autunno
12 agosto 2022Comunicati
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
Vendemmia: calano i volumi, ma sulla qualità vince chi ha lavorato bene in vigna. Castellucci: aumentano i costi, attenzione ai mercati
08 agosto 2022Comunicati
Ricorso Sudafrica al WTO, Giansanti: “L’Ue difenda l’obbligo del trattamento a freddo sulle arance da Paesi terzi”
Ricorso Sudafrica al WTO, Giansanti: “L’Ue difenda l’obbligo del trattamento a freddo sulle arance da Paesi terzi”
10 agosto 2022Comunicati
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
Campagna raccolta carrube, Confagricoltura Ragusa: servono più controlli da parte delle Forze dell’Ordine
05 luglio 2021Dal Territorio
Chiudi